Come risparmiare tempo e denaro in cucina: ti svelo un metodo che sta spopolando

Must Try

Bisogna dirlo, non tutti possiamo permetterci di trascorrere ore ai fornelli: come risparmiare tempo e denaro in cucina, ti svelto un metodo che sta spopolando

Per quanto può piacerci stare ai fornelli, non sempre abbiamo il tempo necessario da dedicare alla cucina e alla preparazione di pranzi e cene complessi. I molti impegni quotidiani, il lavoro, la cura della casa e i nostri hobby ci portano via gran parte delle ore della giornata e può capitare di ritrovarci ad ora di pranzo con una gran fame e niente di pronto. Oggi parleremo di un metodo che sta spopolando e che, se applicato, ci permetterà di risparmiare tempo e denaro in cucina: prova e i risultati ti lasceranno senza parole. Andiamo a scoprire nel dettaglio di cosa si tratta e come metterlo in pratica.

risparmiare tempo denaro cucina
Questo metodo sta spopolando: scopri come risparmiare tempo e denaro in cucina (fonte pixabey)

Leggi anche: Primo favoloso con meno di 10 euro: ricco di gusto spendendo pochissimo, tutti ne andranno matti

Risparmiare tempo e denaro: il metodo che sta spopolando, organizza così la cucina

Il metodo di cui parliamo prende il nome di “batch cooking”. In cosa consiste? Ve lo spieghiamo nel dettaglio. Si tratta di organizzare il menu settimanale concentrando la preparazione dei pasti in un unico giorno della settimana. Spiegato in termini più semplici, significa mettersi ai fornelli una sola volta e preparare la base delle nostre pietanze che andremo poi a conservare in frigo o in freezer e utilizzare al momento necessario.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Prima di tutto occorre un calendario su cui stabilire le varie pietanze da preparare nei vari giorni della settimana. Dovremo poi fissare un budget per la nostra spesa. Il trucco è scegliere ingredienti che possono essere utilizzati in modi diversi. Un esempio perfetto sono le patate. Poco costose, possiamo usarle per dar vita a primo (pasta e patate), secondo (gateau) e contorno (patate all’insalata). Cuociamo le patate una sola volta in base a ciò che vogliamo servire in tavola e conserviamo in freezer o in frigo. Basterà solo scaldare o calare la pasta al momento di mangiare. Lo stesso può essere applicato con zucchine, spinaci, broccoli, zucca e così via.

In questo modo non ci ritroveremo ad acquistare all’ultimo minuto gli ingredienti e non dovremmo metterci ai fornelli qualche istante prima di sedere a tavola. Basterà scegliere un giorno della settimana da dedicare alla cucina e il gioco è fatto! Geniale, no?

Ultime ricette

More Recipes Like This