Non hai tempo per cucinare? Prova gli spaghetti ‘sciuè sciuè’: una magia pronta in 10 minuti

Must Try

Non hai tempo per cucinare? Prova gli spaghetti ‘sciuè sciuè’: una magia pronta in soli 10 minuti, ti faranno perdere la testa!

Se non sai più cosa portare in tavola per pranzo e non hai nemmeno molto tempo a disposizione per cucinare, gli spaghetti ‘sciuè sciuè’ faranno di sicuro al caso tuo. Si tratta, infatti, di una ricetta velocissima e allo stesso tempo super gustosa che ti permetterà di mettere le gambe sotto il tavolo in soli 10 minuti. Una magia? No, è la pura realtà! Provali, ti faranno letteralmente perdere la testa!

Spaghetti ‘sciuè sciuè’: una magia pronta in 10 minuti

spaghetti 'sciuè sciuè'
Aggiungi una grattata di scorza di limone

Hai mai sentito parlare degli spaghetti ‘sciuè sciuè’? Si tratta di un’idea facile e veloce da mettere in pratica quando non sai proprio cosa cucinare o quando hai fatto tardi dal lavoro. Insomma, in poche semplici mosse potrai fare una vera magia! Per prima cosa, però, procurati i seguenti ingredienti:

  • 650 grammi di pomodori datterino;
  • 320 grammi di spaghetti;
  • 80 grammi di pangrattato;
  • 20 grammi di finocchietto selvatico;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • olio extravergine di oliva;
  • scorza di limone;
  • sale;
  • pepe.

LEGGI ANCHE: Gli spaghetti amati da Totò: erano il suo piatto preferito, ecco la ricetta semplicissima

Preparazione

spaghetti 'sciuè sciuè'
Spaghetti ‘sciuè sciuè’: uan magia pronta in 10 minuti

Per preparare questa deliziosa e velocissima ricetta a basso budget non devi fare altro che mettere una pentola d’acqua salata sul fuoco e preparare, nel frattempo, il sugo. Lava, quindi, i pomodorini e tagliali a metà. Metti una padella antiaderente sul fuoco e fai soffriggere uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungi, poi, i pomodori e lasciali insaporire. Dopo un paio di minuti versa anche un mestolo di acqua di cottura e in una padella a parte fai tostare il pangrattato con un po’ d’olio. Regola di sale e di pepe ed unisci anche un pizzico di finocchietto selvatico. Quando la pasta sarà ancora un po’ al dente, scolala e trasferiscila insieme al sugo. Termina la cottura, facendo amalgamare bene tutti i sapori e aggiungendo ancora un mestolo d’acqua e, non appena, avrai raggiunto la consistenza desiderata, spegni il fuoco e guarnisci il tutto con il pangrattato tostato ed una grattata di scorza di limone.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Il consiglio extra: se non ami l’aglio, ricordati di eliminare l’anima quando fai soffriggere lo spicchio in padella. In questo modo, la ricetta risulterà più leggera. Se, invece, vuoi dare al piatto un tocco in più in termini di sapore aggiungi al sugo anche qualche acciuga, sentirai che bontà!

Ultime ricette

More Recipes Like This