Pannocchia bollita o arrostita? Quale preferire e quante calorie contengono rispettivamente

Must Try

Meglio una pannocchia bollita o arrostita? Ecco svelato quale preferire e quante calorie contiene rispettivamente ognuna. È incredibile!

Forse non ci avete mai pensato prima, eppure la pannocchia può essere la soluzione ideale per portare in tavola un piatto semplice e gustoso, sfizioso da mangiare e allo stesso tempo ipocalorico. Ancora non siete convinti? Quando vi diremo come poterle cucinare e quante calorie contengono cambierete senza dubbi parere e non potrete più farne a meno. Prima, però, di svelarvi qualche deliziosa ricettina, cerchiamo di saperne di più di questo prodotto davvero incredibile.

Quali sono i benefici per l’organismo

pannocchia bollita o arrostita
Benefici del mais

La pannocchia è un alimento spesso sottovalutato che, in realtà, possiede numerose proprietà benefiche per la salute dell’organismo. In particolare, è ricca di sali minerali quali  ferro, calcio, fosforo, potassio e magnesio e di vitamine del gruppo B. Di contro, invece, è povera di sodio. Ciò significa, quindi, che è molto utile al benessere del corpo grazie al suo effetto anti età e a quello diuretico. È chiaro, quindi, che la pannocchia rappresenta un valido alleato per una dieta sana ed equilibrata. Ma qual è il modo migliore per mangiarla: bollita o arrostita? E, soprattutto, quante calorie contiene? Scopriamo subito!

LEGGI ANCHE: Quante uova si mettono per fare la vera pasta alla carbonara? Con questo trucchetto non sbaglierai mai più

Pannocchia bollita o arrostita: ecco quale scegliere

pannocchia bollita o arrostita
Pannocchia bollita

Al di là delle sue proprietà benefiche, la pannocchia è un alimento sano e genuino che può essere cucinato in modi diversi. I più comuni sono la pannocchia bollita o arrostita. Nel primo caso, basta far bollire i semi nell’acqua, anche se il rischio è quello di disperdere in essa buona parte dei suoi principi nutritivi. Nel secondo, invece, si può fare direttamente sulla griglia o al cartoccio. Si tratta di una cottura molto diffusa negli Stati Uniti che permette di un ottenere un piatto decisamente più saporito del precedente. Tuttavia, bisogna fare attenzione a regolare la fiamma, altrimenti si rischia di portare a tavola un piatto bruciato e non più commestibile.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIÙ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Ad ogni modo, per tornare alla domanda iniziale: qual è il modo migliore per preparare le pannocchie? La risposta è semplice: dipende dalle proprie esigenze. Se state cercando una ricetta leggera e genuina la soluzione più adatta è fare le pannocchie bollite (96 calorie per 100 grammi). Se, invece, volete un piatto più gustoso, allora il consiglio è quello di optare per la versione arrostita, in questo modo però le calorie saliranno.

Ultime ricette

More Recipes Like This