“Non c’è il bicchiere per il rosso…”: curiosità Cannavacciuolo, cosa trovi al tavolo di Villa Crespi

Must Try

Chef Cannavacciuolo: “Non c’è il bicchiere per il rosso”, conoscevate questa curiosità? Ecco cosa trovate seduti al tavolo a Villa Crespi

Villa Crespi è uno dei ‘tesori’ dello chef Antonino Cannavacciuolo. Una tenuta meravigliosa che si trova a Novara, sul Lago D’Orta. Completamente immersa nella natura, è un luogo dove ci si può ritrovare per un momento di pieno relax e non solo perché come sappiamo chef Cannavacciuolo è pronto a deliziarci con superlativi piatti gourmet dal sapore unico ed inimitabile. Avete mai visto l’intera tenuta? In un’intervista ad opera di Fanpage.it a cura di Saverio Tommasi, siamo potuti entrare anche noi nel mondo di Villa Crespi e tra le attente ed acute osservazioni di Saverio durante la videointervista emerge un particolare.. Una curiosità che in pochi conoscono. Ecco cosa troviamo seduti al tavolo di Villa Crespi.

cannavacciuolo curiosità
Chef Cannavacciuolo: “Non c’è il bicchiere per il rosso..”, conoscevate questa curiosità? (Fonte foto Instagram)

LEGGI ANCHE >> Antonella Clerici com’è lontano dai riflettori? Senza trucco e luci, al naturale

Chef Antonino Cannavacciuolo, ecco cosa troviamo una volta seduti al tavolo a Villa Crespi: conoscevate questa curiosità?

Chef Cannavacciuolo, come si dice a Napoli, è un vero e proprio ‘personaggio’. Non solo talento e bravura, il nostro chef ha anche quel pizzico di ironia e simpatia che nella vita non guastano mai. Durante l’intervista, lo Chef Antonino Cannavacciuolo conduce l’intervistatore Saverio Tommasi nelle stanze di Villa Crespi. Visita la cucina, il meraviglioso giardino e le bellissime sale in cui è possibile sedere per gustare i piatti cucinati dal nostro chef. Ed è proprio durante la visita alle sale che l’intervistatore Saverio nota un particolare che chef Cannavacciuolo spiega immediatamente.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Si è soliti prima di ricevere gli ospiti preparare la sala ed apparecchiare le tavole. Ed è a tavola che si nota subito che manca qualcosa, mancano i bicchieri per il vino. Chef Cannavacciuolo allora spiega: “Non ‘è il bicchiere per il rosso o per il bianco” – a tavola sono presenti solamente il bicchiere per l’acqua ed il bicchiere per l’aperitivo perché il bicchiere per il vino viene portato a tavola una volta che il cliente ha scelto che tipo di vino accostare al piatto scelto dal menù. Ma non solo, perché come spiega chef Cannavacciuolo, a seconda del tipo di vino che si sceglie è bene poi scegliere anche il tipo di bicchiere più adatto a valorizzare quel particolare tipo di vino.. E voi conoscevate questa curiosità?

Ultime ricette

More Recipes Like This