Crostata, il metodo infallibile per far sì che la Nutella resti morbida: non tutti lo conoscono

Must Try

La crostata è un dolce tipico della tradizione, semplice ma sempre gustosissimo che può essere preparato in moltissime versioni: parliamo oggi di quella con la nutella e scopriamo come fare in modo che la crema resti morbida, il metodo infallibile che non tutti conoscono!

crostata nutella morbida
Come fare in modo che la Nutella della nostra crostata resti morbida: metodo super efficace (fonte pixabey)

Una crostata da assaporare come dessert alla fine di una cena in buona compagnia è sempre un’idea vincente. Si tratta di un dolce semplice e preparato con pochi ingredienti, ma di grande effetto e, soprattutto, che è possibile preparare in molte versioni così da accontentare il gusto e le preferenze di tutti. Alla frutta, alla crema, ma soprattutto alla Nutella, ripieno amatissimo non solo dai bambini ma anche da molti adulti: le alternative sono davvero infinite. Del resto, questo dessert è “senza tempo”, perfetto sia per l’estate che per l’inverno e ideale da gustare anche come merenda o a colazione. Quante volte, però, ci è capitato di cuocere la nostra crostata con Nutella e renderci conto che la crema si era bruciata o aveva perso la sua naturale consistenza: con questo metodo infallibile non accadrà più. Scopriamo insieme come fare per assicurarci che la Nutella resti morbida anche dopo il passaggio in forno, il trucco che non tutti conoscono!

Crostata alla Nutella: il metodo infallibile per una crema morbida e deliziosa

Bisogna ammetterlo, dedicarsi con amore e attenzione alla preparazione della nostra crostata e renderci conto, una volta estratta dal forno, che la Nutella si è rovinata è davvero un colpo al cuore. Se anche a voi è capitato di ritrovarvi con un dessert “secco” e dal sapore alterato a causa della crema bruciata, il metodo che vi proponiamo oggi fa proprio al caso vostro. Del resto, si tratta di una soluzione semplicissima che vi lascerà senza parole. Come fare? Per prima cosa prepariamo la nostra crostata, aggiungiamo la nutella e copriamo con le tipiche strisce. Se volete, potete sciogliere a bagnomaria la Nutella per qualche minuto in modo da rendere più semplice stendere il ripieno. A questo punto, prima di infornarla, sarà necessario un passaggio fondamentale. Dovrete, infatti, riporre la vostra crostata in frigo per almeno trenta o quaranta minuti. In questo modo, la nutella sarà fredda e densa e, una volta in forno, mentre la pasta frolla cuocerà la Nutella si scioglierà, tornando morbida e cremosa, senza però bruciarsi! Un metodo davvero facilissimo ma essenziale per la buona riuscita del vostro dolce!

Crostata
Questo trucco è ideale anche per mini-crostatine in versione “merenda” (fonte pixabey)

Un metodo davvero efficace e semplicissimo!

Ultime ricette

More Recipes Like This