Come evitare che la frutta annerisca dopo averla tagliata: usate questo alimento!

Preparare una bella macedonia in vista della merenda o da tenere come delizia da gustare dopo cena ci aiuta a risparmiare tempo, ma come fare per evitare la frutta annerisca dopo averla tagliata: usate questo alimento!

Spesso abbiamo la necessità di organizzare il nostro tempo e portarci avanti con i nostri impegni in modo da ottimizzare al massimo la nostra giornata. Può capitare, ad esempio, di voler preparare in anticipo la merenda dei nostri piccoli o dover aver pronto il pranzo già al mattino per portarlo con noi in ufficio. Un problema, in questo caso, può essere rappresentato dalla frutta. Ovviamente, tendiamo a preferire di sbucciarla e tagliarla a casa nostra, in un ambiente pulito e senza l’ansia di dover tornare a lavoro. Il rischio, però, è quello di ritrovarsi con la nostra macedonia scuritasi al momento di gustarla. Per evitare che la frutta annerisca dopo averla tagliata, servitevi questo alimento: preserverà l’aspetto e il sapore per diverse ore!

Frutta tagliata
Come evitare che la frutta già tagliata annerisca: usate questo ingrediente (fonte pixabey)

Leggi anche: L’errore da evitare se volete montare la panna in modo perfetto: resterete sorpresi!

Come evitare che la frutta tagliata annerisca con questo alimento

Che sia un singolo frutto o una macedonia, il trucco andrà sempre bene. Dopo aver lavato e sbucciato la nostra frutta poniamola in un recipiente che andremo poi a sigillare con un coperchio. Per evitare che annerisca nel tempo che intercorre tra il taglio e il pranzo o lo spuntino, possiamo servirci di un alimento davvero molto comune. Stiamo parlando del succo di limone! Sarà sufficiente mezzo limone spremuto da versare nel nostro contenitore. Ovviamente, al raddoppiare delle dosi, dovrà raddoppiare anche il succo. Il sapore non risulterà alterato, ma la nostra frutta si conserverà senza annerire e sarà perfetta da gustare al momento opportuno. È fondamentale anche sigillare per bene il contenitore in cui conservarla e riporla in frigorifero o in una borsa frigo. L’ideale, comunque, è mangiarla entro quattro, cinque ore dopo averla preparata.

limone
Il succo di limone è l’ideale per conservare la frutta tagliata! (fonte pixabey)

Conoscevate questo segreto culinario?

Impostazioni privacy