Cosa cucinare quando hai già mangiato troppo: 2 ingredienti per una ricetta leggera ma saporita

Must Try

Cosa cucinare quando hai già mangiato troppo: 2 ingredienti per una ricetta leggera ma saporita per non andare a letto senza cena.

Se anche questa volta nel corso del week end avete esagerato con le abbuffate, la ricetta che stiamo per proporvi farà proprio al caso vostro. Bastano solo 2 ingredienti e 20 minuti di tempo e metterete in tavola un secondo piatto sano, leggero, ma allo stesso tempo gustoso. Per farlo avrete bisogno soltanto dei finocchi e del pangrattato. Per il resto dovrete aggiungere soltanto sale, pepe, olio extravergine d’oliva e qualche aroma, tra cui: salvia, timo e rosmarino.

Cosa cucinare quando hai mangiato troppo

cosa cucinare quando hai già mangiato troppo
Ricetta leggera a base di finocchi

Spesso e volentieri durante il week end ci troviamo ad esagerare a tavola. Se, infatti, nel corso della settimana cerchiamo di stare attenti alla linea seguendo una dieta ipocalorica a base di frutta e verdura, nel fine settimana mettiamo da parte i buoni propositi e ci concediamo tutti quegli sfizi a cui abbiamo rinunciato nei giorni precedenti. Così facendo, arriviamo alla domenica sera che ci sentiamo ancora pieni. Andare a letto senza cena, però, non si può, ecco perché in questi casi conviene optare per qualche ricetta leggera, ma allo stesso tempo gustosa e saporita che potremo riproporre ogniqualvolta ci dovesse capitare di voler ‘compensare’ un pasto troppo abbondante.

LEGGI ANCHE: Il contorno fresco e leggero che ti conquisterà: senza cottura, bastano 2 ingredienti

Finocchi al forno gratinati: ricetta leggerissima

cosa cucinare quando hai già mangiato troppo
Finocchi gratinati al forno

Come anticipato, per preparare questa ricetta leggerissima vi basteranno soltanto due ingredienti:

  • finocchi;
  • pangrattato.

A questi dovrete, poi, aggiungere giusto qualche aroma per insaporire ben bene un piatto davvero leggero.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIÙ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Preparazione: cominciate a pulire i finocchi e tagliateli a spicchi. Disponeteli su una teglia coperta con della carta da forno e conditeli con un filo d’olio extravergine d’oliva, un po’ di sale e un po’ di pepe. Preparate, poi, il pangrattato insaporendolo con un mix di erbe finemente tritate fatto con rosmarino, timo e salvia. Mettete, intanto, i finocchi in forno, modalità statica, e cuocete a 180 gradi per circa 20 minuti. Successivamente, togliete tutto dal forno e cospargete le verdure con il pangrattato.

Rimettete a cuocere a 200 gradi ancora per 5 minuti. Et voilà: la cena è servita! All’occorrenza potrete anche conservare i vostri finocchi gratinati in frigorifero fino a 3 giorni, per avere il pranzo già pronto da portare in ufficio!

Ultime ricette

More Recipes Like This