Trucchi e consigli per avere il pane fatto in casa più morbido che mai: seguite questi passaggi

Must Try

Trucchi e consigli per avere il pane fatto in casa più morbido che mai: vi basterà seguire alla lettera questi semplici passaggi.

Preparare il pane fatto in casa non è poi così complesso. La parte difficile è, però, farlo bene. Spesso infatti, malgrado tutti i nostri sforzi, il risultato è poco soddisfacente ed il rischio è quello di portare in tavola un prodotto secco o troppo duro. Ma non preoccupatevi, perché grazie ai nostri consigli potrete preparare un pane fatto in casa più morbido che mai. Vi basterà seguire alla lettera questi semplici passaggi. Cominciamo!

Pane fatto in casa più morbido che mai

Pane fatto in casa più morbido che mai
Pane fatto in casa più morbido che mai: la ricetta

Per cucinare del pane fatto in casa delizioso e morbidissimo procuratevi innanzitutto questi ingredienti:

  • 500 grammi di farina 00;
  • 280 millilitri di acqua;
  • 1 grammo di lievito di birra;
  • 5 grammi di miele;
  • 3 grammi di sale;
  • 3 grammi di zucchero;
  • olio extravergine di oliva;
  • semola q. b.

LEGGI ANCHE: Pane fresco, come conservarlo durante la giornata: consigli utilissimi per mantenerlo morbido e saporito

Preparazione

pane fatto in casa più morbido che mai
Tutti i passaggi per un pane fatto in casa morbidissimo

Se volete preparare un pane fatto in caso davvero morbidissimo versate, per prima cosa, la farina a fontana sul piano di lavoro e aggiungete al centro il miele, lo zucchero e il lievito sciolto in un po’ d’acqua tiepida e iniziate ad impastare. Mettete, poi, la parte restante di acqua ed il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Trasferite, ora, l’impasto in un recipiente precedentemente oliato e lasciate lievitare a temperatura ambiente per almeno 12 ore, o comunque finché non avrà raddoppiato il proprio volume. Trascorso il tempo necessario, prendete l’impasto e lavoratelo su un piano di lavoro ben infarinato con della semola. Formate una pagnotta senza schiacciare troppo la pasta e spostatela nel forno spento. Se preferite potete anche dividere la pasta e fare tanti panini più piccoli. A questo punto, aspettate circa un’altra mezz’ora per permettergli di gonfiarsi ancora. Cuocete, poi, a 200 gradi per 30 minuti, finché il pane non sarà diventato bello dorato su tutti i lati. Sfornate e lasciate raffreddare et voilà: il gioco è fatto!

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIÙ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Come conservarlo: vi consigliamo di gustare il vostro pane super morbido poco dopo averlo sfornato, ma in ogni caso potrete tranquillamente conservarlo anche più a lungo senza rischiare che si indurisca. Dovrete soltanto conservalo in un sacchetto o congelarlo.

Ultime ricette

More Recipes Like This