Carlo Cracco, non immaginereste mai che lavoro sognava da bambino: la cucina non c’entra, incredibile retroscena

Must Try

Carlo Cracco, non immaginereste mai che lavoro sognava di fare da bambino: la cucina non c’entra niente, ecco l’incredibile retroscena.

Carlo Cracco è sicuramente uno degli chef più famosi d’Italia, e non solo. La sua fama, infatti, è internazionale e il suo nome è conosciuto molto bene anche fuori dai nostri confini. Il grande pubblico ha avuto modo di apprezzarlo anche in tv, perché Cracco è diventato noto anche per aver preso parte a diversi programmi televisivi, da Masterchef Italia, da cui è andato via nel 2017, a Hell’s Kitchen, passando per altri a cui ha partecipato anche solo come ospite. In tutte le sue apparizioni televisive ha sempre messo in mostra il suo talento e la sua professionalità in cucina, ma anche la sua forte personalità. Giudice severo e intransigente, ha sfoderato in molti casi anche la sua grande sensibilità, arrivando al cuore del pubblico, che certamente lo apprezza anche per il suo innegabile fascino. Nonostante il suo grande successo e la sua fama, però, Cracco nasconde un retroscena davvero inaspettato nel suo passato. Da piccolo, infatti, non sognava affatto di diventare un cuoco: volete sapere quale lavoro sognava di fare? Incredibile!

Carlo Cracco, non immaginereste mai che lavoro sognava da bambino: l’incredibile retroscena

Tutti conoscono il fascino e il talento di Carlo Cracco, chef stellato dalla fama internazionale. Non tutti, però, sanno i dettagli sulla sua vita privata, della quale lo chef è sempre stato molto geloso. In un’intervista al settimanale ‘Grazia’ di qualche tempo fa, però, Cracco si è lasciato andare ad alcune confessioni sul suo passato, raccontando anche un incredibile quanto inaspettato retroscena.

carlo Cracco retroscena
Carlo Cracco, incredibile retroscena: sapete che lavoro sognava di fare da bambino? Non lo immaginereste mai!

A quanto pare, infatti, da bambino Carlo non sognava affatto di fare il cuoco. Da piccolo, così come ha raccontato a Grazia, voleva viaggiare, seguendo così in un certo senso le orme di suo padre, che faceva il ferroviere: “Ogni tanto, grazie ai suoi biglietti gratuiti, facevamo dei bei giri. Io volevo viaggiare. Scelsi la scuola alberghiera perché era lontana da casa. All’inizio avevo 4 in pagella nella materia ‘cucina’. Solo dopo ho capito che mi piaceva”. Incredibile, non è vero? Ma non è finita qui, perché Cracco ha anche confessato in tv a Le Invasioni Barbariche che a un certo punto della sua vita voleva prendere i voti monacali, salvo poi scegliere la strada della cucina. Lo avreste mai immaginato?

 

Ultime ricette

More Recipes Like This