Rischio alimentare, il Ministero della Salute lancia l’allarme: prodotto ritirato dal mercato, fate attenzione

Must Try

Rischio alimentare, il Ministero della Salute lancia un nuovo allarme: prodotto ritirato dal mercato, si raccomanda la massima attenzione.

Nella giornata di ieri, lunedì 19 luglio 2021, il Ministero della Salute ha lanciato l’allarme legato ad un nuovo rischio alimentare. Stando a quanto si apprende dal sito Internet ufficiale, stavolta a cadere nel mirino delle autorità competenti sembrerebbe essere un prodotto prontamente ritirato dal mercato a causa di un possibile pericolo connesso alla presenza di allergeni non dichiarati. In questo caso glutine. Ma vediamo nel dettaglio di quale alimento stiamo parlando e quali sono, di fatti, i lotti richiamati.

Rischio alimentare: nuovo maxi richiamo

rischio alimentare
Prodotti ritirati dal mercato per rischio allergeni

Come abbiamo anticipato, soltanto poche ore fa il Ministero della Salute ha reso noto attraverso il proprio sito Internet un nuovo ritiro alimentare legato a possibili rischi connessi alla presenza di allergeni non dichiarati. In particolare, glutine. Di fatto, pare essersi trattato di un maxi ritiro dato che il richiamo ha interessato diversi lotti di Burro Granarolo da 1000 grammi, prodotti da Gra-Com srl, con sede dello stabilimento in via Emilia Est 90/A a Castelfranco Emilia (MO). Vediamo subito quali sono tutti i riferimenti esatti dei lotti prontamente ritirati dal commercio.

LEGGI ANCHE: Attenzione a questi prodotti, il Ministero della Salute lancia l’allarme: surgelati ritirati dal commercio

Quali sono i lotti ritirati

rischio alimentare
Ritirati lotti di burro per rischio allergeni

Stando quanto si apprende dalle fonti ufficiali nella giornata di ieri, lunedì 19 luglio 2021, sono stati effettuati alcuni controlli da cui è emersa la presenza di allergeni non dichiarati, glutine, all’interno di alcuni lotti di Burro Granarolo. Nello specifico, i numeri dei lotti ritirati sarebbero i seguenti:

  • 040921, 090921 e 160921 con data di scadenza rispettivamente del 4 settembre 2021, 9 settembre 2021 e 16 settembre 2021 (panetto da 1 chilogrammo);
  • 04-09-2021, 09-09-2021, 16-09-2021 con data di scadenza rispettivamente del 4 settembre 2021, 9 settembre 2021 e 16 settembre 2021 (panetto da 1 chilogrammo);
  • 28-08-2021, 09-09-2021, 16-09-2021, 06-10-2021 e 13-10-2021 con data di scadenza rispettivamente del 28 agosto 2021, 9 settembre 2021, 16 settembre 2021, 6 ottobre 2021 e 13 ottobre 2021 (confezione da 8gx125 pezzi).

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Come sempre in queste situazioni, si raccomanda a coloro che soffrono di intolleranze al glutine di non consumare per nessun motivo il burro sopra indicato e di restituirlo al punto vendita in cui è avvenuto l’acquisto. Lì, il personale provvederà a restituire l’importo equivalente.

Ultime ricette

More Recipes Like This