Conservare le erbe aromatiche non è mai stato così facile: con questi 3 trucchetti anche tu avrai il pollice verde

Must Try

Conservare le erbe aromatiche non è mai stato così facile: con questi 3 trucchetti di sicuro anche tu avrai il pollice verde.

Con l’arrivo dell’autunno non sempre è facile mantenere le erbe aromatiche fresche in buona salute. Ad ogni modo sarebbe un vero peccato se, dopo aver trascorso primavera ed estate a far crescere sui nostri terrazzi rigogliose piante di basilico e rosmarino, andasse tutto perduto in un soffio di vento. Per evitare, quindi, che ciò possa accadere ecco alcuni semplici trucchetti che faranno venire anche a te il pollice verde. Basta adottare qualche piccolo accorgimento ed il gioco è fatto!

Come conservare le erbe aromatiche in autunno

conservare le erbe aromatiche
Come conservare il basilico

Manca ancora pochissimo alla fine dell’estate e, di fatto, le temperature si stanno facendo progressivamente più fresche e miti. Tra poco, i tiepidi raggi di sole lasceranno spazio ai primi freddi e, come ogni anno, la natura farà il suo corso. Ma che ne sarà delle nostre erbe aromatiche piantate sul terrazzo o in giardino? Ecco finalmente svelati 3 trucchetti per farle durare più a lungo. In primo luogo, però, bisogna sapere che ogni pianta necessita di una serie di cure particolari. Non c’è per tutte un’unica regola. Solo così, si potranno avere erbe aromatiche sempre fresche anche in autunno.

LEGGI ANCHE: Non usarlo solo per condire: il sale è utilissimo anche così, non te l’hanno mai detto

Con questi 3 trucchetti anche tu avrai il pollice verde

conservare le erbe aromatiche
Come curare il rosmarino

Come anticipato, il segreto per conservare perfettamente le erbe aromatiche anche in autunno è dare ad ogni pianta le cure di cui ha bisogno. Quest’oggi, in particolare, andremo a vedere come mantenere in salute alcune delle erbe più comuni: basilico, rosmarino e menta. Ecco, quindi, tutti i trucchetti per avere il pollice verde e conservare le proprie piante aromatiche più a lungo.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

  • Basilico: questa pianta, come sappiamo, vive e cresce nelle zone soleggiate. Pertanto, quando le temperature soprattutto di notte scenderanno sotto gli 8 gradi, basterà portarlo in casa.
  • Rosmarino: allo stesso modo, anche il rosmarino predilige le zone calde e non sempre resiste al di sotto dei 10 gradi. Per evitare, quindi, di rovinarlo un ottimo sistema è quello di annaffiarlo meno. In particolare, solo quando il terriccio risulta completamente secco. Inoltre, è bene posizionarlo al riparo da correnti d’aria fredda oppure direttamente in casa.
  • Menta: se piantata in vaso, ogni tre anni bisognerebbe dividerla e ripiantarla. In più, se coltivata all’aperto, in autunno e in inverno va protetta dal gelo con apposite coperture.

Insomma, con questi semplici trucchetti le tue erbe aromatiche dureranno di sicuro fino alla prossima primavera.

Ultime ricette

More Recipes Like This