Non sai come pulire i carciofi? Eccoti un metodo semplice e velocissimo, farai in un baleno!

Must Try

Sai come fare per pulire i carciofi alla giusta maniera? Ti insegno subito come fare: un metodo semplice e super veloce!

Poco calorici, deliziosi e super sani i carciofi sono sicuramente tra gli ortaggi più versatili e più consumati per la preparazione dei nostri deliziosi piatti. Che si tratti di primi come una indimenticabile lasagna, di secondi piatti come un delizioso rustico o di contorni, come dei buonissimi carciofi arrostiti, possiamo realizzare piatti davvero gustosissimi.

pulire carciofi
Pulire i carciofi, ecco come fare (Fonte foto Pixabay)

Tuttavia, anche i carciofi hanno la loro pecca: pulirli non è proprio la cosa più semplice e divertente che ci sia, ma non è nemmeno impossibile per fortuna, occorre semplicemente farlo in modo attento. E allora vediamo come fare per pulire i carciofi in poche mosse.

LEGGI ANCHE >> Parmigiana autunnale, preparala così: scommetto che così buona non l’hai mai mangiata

Pulire i carciofi velocemente è semplicissimo: ti insegno come fare

Sebbene possa apparire un’operazione noiosa e lenta, pulire i carciofi è necessario per portarli in tavola e poterli gustare senza problemi. Bisogna pertanto seguire una serie di ‘passaggi obbligati’ per pulirli nella maniera più accurata. Vediamo allora come fare.

LEGGI ANCHE >> Semplici ed economici, sono i Carciofi alla Caravaggio: una vera delizia per il palato, li avete mai assaggiati?

pulire carciofi
Come pulire i carciofi (Fonte foto Pixabay)

Per pulire i carciofi procediamo quindi procurandoci innanzitutto una ciotola, dei guanti ed un coltello. A questo punto: all’interno della nostra ciotola andiamo ad aggiungere acqua e limone: questo eviterà che i carciofi anneriscano, in quanto i carciofi come tanti altri ortaggi ed alcuni frutti a contatto con l’aria tendono ad ossidarsi e quindi a scurirsi. Per prima cosa rimuoviamo la parte più dura dei carciofi, la punta, le foglie più dure e la parte finale del gambo. Arrivati alla parte ‘tenera’ dei carciofi, li tagliamo a metà e con l’aiuto del coltello estraiamo quella peluria che ritroviamo al centro. Una volta tolta la peluria, possiamo scegliere di tagliare i nostri carciofi in fette più sottili, oppure di lasciarli divisi semplicemente a metà. Li lasciamo in ammollo in acqua e limone, per almeno 5 minuti. Dopodiché li scoliamo, li sciacquiamo e li tamponiamo. Ora possiamo scegliere come cucinarli.

Ultime ricette

More Recipes Like This