È il re del Natale, ma non tutti sanno come si prepara: la ricetta originale del vin brûlé

Must Try

È il re del Natale, ma non tutti sanno come si prepara: la ricetta originale del vin brûlé, la bevanda che non può assolutamente mancare durante le feste.

Forse non tutti lo conoscono, ma il vin brûlé o mulled wine letteralmente è un vino bruciato. Una bevanda calda tipica delle zone montane e dell’Europa Centrale che si prepara soprattutto durante la stagione invernale e le festività natalizie.

vin brûlé
Cannella (pixabay)

Speziato e profumato come una buona tisana, il vin brûlé si distingue da quest’ultima per l’aggiunta della componente alcolica. Questo delizioso elisir si prepara infatti con spezie, agrumi, zucchero ed un vino rosso corposo. La ricetta può variare da regione a regione, ma in ogni caso il risultato è qualcosa di davvero magico. Vediamo subito come prepararlo.

LEGGI ANCHE: Fai una pallina con la carta stagnola e mettila in lavatrice: ciò che succede ti lascerà a bocca aperta

La ricetta originale del vin brûlé

Preparare il vin brûlé direttamente a casa propria non è poi così difficile. Basta recuperare questi semplici ingredienti ed avere a disposizione qualche minuto di tempo ed il gioco è fatto. La vostra squisita bevanda invernale sarà in un attimo pronta per diventare la vera protagonista del Natale. Vediamo subito di cosa avrai bisogno:

  • 1 litro di vino rosso corposo;
  • 1 limone;
  • 2 stecche di cannella;
  • 5 bacche di ginepro;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 1 arancia;
  • 8 chiodi di garofano;
  • 1 anice stellato;
  • noce moscata q. b.

LEGGI ANCHE: Fai bollire l’aceto e sistemalo in una stanza: il trucco strepitoso che non ti hanno mai svelato

Preparazione

Una volta recuperati tutti gli ingredienti, sarai finalmente pronta a preparare il tuo vin brûlé fatto in casa. Per prima cosa, ricava la scorza d’arancia e di limone senza prendere la parte bianca dell’agrume che renderebbe la preparazione amara. Dopodiché, metti sul fuoco un pentolino con dentro lo zucchero, le scorze, la cannella, le bacche di ginepro, i chiodi di garofano e l’anice stellato. Per ultimo, versa anche il vino rosso e porta il tutto ad ebollizione.

vin brûlé
Vin brûlé (pixabay)

LEGGI ANCHE: Se ti invitano a Natale sai cosa portare: ecco una lista di ottimi vini sotto i 10 euro

Da qui in poi fai sobbollire per circa 5 minuti, continuando a mescolare per far sciogliere bene lo zucchero. A questo punto, non dovrai fare altro che avvicinare una fiamma alla superficie della bevanda per far prendere fuoco alla parte alcolica. Fai molta attenzione e, quando il fuoco si sarà spento, filtra il tuo vin brûlé e servilo ai tuoi ospiti. Solo un sorso e sarà subito Natale!

Ultime ricette

More Recipes Like This