Le regole per servire il vino a tavola a Capodanno: dimentica le ‘vecchie abitudini’

Must Try

Conosci le regole giuste per servire il vino a tavola? Al cenone di Capodanno non puoi sbagliare! Dimentica le vecchie abitudini, si fa così. Ecco cosa devi sapere per evitare qualsiasi figuraccia! 

Il vino sulle nostre tavole non manca mai e soprattutto in occasioni di festa come queste in cui ci riuniamo insieme ai nostri cari per festeggiare il nuovo anno, un buon bicchiere che accompagna le pietanze che portiamo in tavola non può affatto essere da meno. Si comincia dagli antipasti per finire con il brindisi che accoglie l’apertura del 2021. Attenzione però a non sbagliare! Questa mossa potrebbe tutt’altro che essere ‘vincente’. Accompagnare ogni pietanza con un buon bicchiere di vino è un piacere per il palato e per questo bisogna anche sapere a che temperatura è necessario servire il vino. Vediamo quindi a seconda della tipologia di vino che abbiamo in tavola, come possiamo servirlo al meglio per gustarlo senza errori!

servire il vino a tavola
Come servire il vino a tavola: ecco il modo giusto

LEGGI ANCHE >> Quali vini scegliere per Capodanno: lista dei migliori a prezzi ragionevoli

Come servire il vino a tavola: è questo il modo giusto

Gustare un buon calice di vino è uno dei piaceri della vita ai quali non potremmo mai sottrarci. Per gustare al meglio però il nostro vino preferito è anche fondamentale che questo sia servito alla giusta temperatura. Ciò permette che il vino sia gustato al meglio, al massimo del suo sapore senza che sbalzi termici possano invece alterarne il sapore. Che si tratti di un vino più ‘economico’ o di un vino dal sapore più pregiato, è importante seguire questa buona ‘regola‘. Tempi addietro si era soliti portare in tavola il vino conservato a temperatura ambiente, questa però è un’abitudine che nelle nostre case non possiamo adottare in quanto ad oggi abitiamo ambienti in cui la temperatura è più alta rispetto a prima. Per questo, conservare il vino in cucina e poi servirlo a tavola non è una buona idea.

LEGGI ANCHE >> Brindisi di Fine Anno, sai perché si brinda con lo Champagne? Te lo dice un’antica superstizione..

servire il vino a tavola
La temperatura giusta per servire il vino a tavola e gustarlo al meglio

A seconda del tipo di vino, che questo sia bianco o rosso, bisogna sapere a che temperatura questo può essere servito senza che se ne alteri il sapore. Di fatti, il vino bianco così come anche lo spumante necessita di temperature più basse. Lo spumante può essere servito ad una temperatura che varia tra i 4 ed i 6 gradi, mentre il vino bianco è preferibile portarlo in tavola quando si trova alla temperatura di 10-12 gradi. Al contrario invece, i vini rossi vengono serviti a tavola a temperature leggermente più elevate che variano tra i 14 ed i 16 gradi. A questo punto, ora che sappiamo quali vini scegliere per capodanno ed a che temperatura portarli in tavola, non ci resta che gustarli!

Ultime ricette

More Recipes Like This