Cosa aggiungere all’insalata per depurare l’organismo: gli ingredienti irrinunciabili

Cosa aggiungere all’insalata per depurare l’organismo: gli ingredienti irrinunciabili per un effetto detox assicurato. Guarda un po’ qua!

Dopo le festività di Pasqua è arrivato di nuovo il momento di rimettersi in riga e di dare un taglio a dolci e pasticci. In particolare, se stai cercando un piatto dall’effetto detox assicurato non potrai proprio fare a meno di una bella insalata.

insalata ingredienti irrinunciabili
Insalata mista. Credits: Adobe

Una preparazione fra l’altro perfetta per la bella stagione, in quanto fresca, leggera e genuina. Ad ogni modo, se vuoi renderla super salutare così da depurare l’organismo in poche semplici mosse guarda un po’ che cosa devi aggiungerci. Gli ingredienti irrinunciabili.

Cosa aggiungere all’insalata per depurare l’organismo

Come ben sappiamo, l’insalata è un alimento sano e genuino che ha un potente effetto detox sull’organismo. A prescindere dalla varietà che più si preferisci, questo super cibo è in grado di:

  • fornire fibre al corpo;
  • fungere da antiossidante naturale;
  • donare all’organismo il giusto apporto di vitamine, soprattutto E, C, A e K;
  • alleviare ansia, stress ed emicrania. In particolare, la lattuga esercita un forte effetto sedativo.

Gli ingredienti irrinunciabili

Ma al di là degli innumerevoli benefici che l’insalata può avere sulla salute dell’organismo, andiamo ora a vedere che cosa mettere nel piatto per potenziare al massimo l’effetto detox e recuperare facilmente la propria forma fisica dopo qualche giorno di abbuffate e pasticci.

insalata ingredienti irrinunciabili
Radicchio rosso. Credits: Adobe

Ecco quali sono gli ingredienti irrinunciabili di cui non potrai più fare a meno:

  • olive al naturale: basta una manciata per avere un effetto detossinante assicurato. Esse permettono di assorbire meglio la vitamina A e la vitamina E ed agevolano le attività del fegato;
  • radicchio: consumato crudo aiuta a smaltire scorie e liquidi in eccesso e favorisce la digestione dei grassi. In più, protegge l’apparato circolatorio e depura l’organismo in generale;
  • rucola: svolge un’importante funzione diuretica ed elimina, quindi, i liquidi in eccesso e mantiene in salute l’intestino, favorendo le regolari attività dell’apparato digerente;
  • kiwi e arance: sono due frutti ricchi di vitamina C e svolgono un’azione antiossidante, aiutando anche il fegato. In più, proteggono i tessuti da eventuali stati infiammatori che possono rallentare i processi di depurazione dell’organismo.

Lo sapevi?