Olio, cosa devi fare per riutilizzarlo: sembra una magia ma è solo il vecchio trucco della nonna

Must Try

L’olio in casa non manca mai, è essenziale e anche un po’ costoso, per questo talvolta ci chiediamo se sia possibile riutilizzarlo: come fare, il trucco della nonna

Per condire i nostri piatti, cuocere e in generale in cucina, l’olio è un ingrediente davvero essenziale. Che si parli di quello d’oliva o per friggere, che potrà essere di semi di girasole, di arachidi e così via. Si tratta di un prodotto che, lo sappiamo, è anche un po’ costoso e per questo tendiamo a servircene con parsimonia. Olio, cosa devi fare per riutilizzarlo: sembra una magia ma è solo il vecchio trucco della nonna.

olio filtrarlo
Come filtrarlo per riutilizzarlo: il trucco della nonna per l’olio (credits pixabey)

Se anche voi vi siete interrogati a proposito della possibilità di riutilizzare o meno l’olio, abbiamo dedicato un approfondimento proprio a questo argomento: troverete la risposta a tutte le vostre domande in merito.

Olio, il trucco della nonna: così potrai riutilizzarlo ed evitare sprechi

Concentriamoci, adesso, su come fare per “pulire” l’olio dopo averlo utilizzato. La prima cosa che dobbiamo sapere è che bisogna procedere in tempi stretti o c’è il rischio che i residui di cibo all’interno, briciole o altro, possano rovinarlo. Di solito si utilizza un apposito strumento a forma di imbuto di materiale semi traforato che trattiene i corpi “interi” anche minuscoli e lascia sgocciolare solo l’olio. Se non lo avete in casa potete affidarvi a questo trucco della nonna.

olio friggere
Come filtrare l’olio per friggere: il trucco della nonna (credits pixabey)

Ciò che vi occorre è della semplice garza o, in alternativa, un canovaccio di cotone pulito a maglia larga. Avrete bisogno poi di una bottiglia, preferibilmente di vetro scuro e ben igienizzata e un imbuto.

Ciò che dovete fare è posizionare la garza sull’imbocco della bottiglia, ben tesa. Potete fissarla ai lati con un elastico. Ora sistematevi in un lavabo in modo da evitare pasticci. Ponete il becco dell’imbuto sulla garza e iniziate a versare l’olio, poco alla volta. Vedrete che i residui di cibo resteranno bloccati mentre l’olio scivolerà nella bottiglia. Potete ripetere il procedimento un paio di volte per un risultato ottimale. Ovviamente, ricordate di non riutilizzare troppe volte lo stesso olio!

Ultime ricette

More Recipes Like This