Se vai a cena fuori occhio alle parole del cameriere per mettere in salvo la tua dieta

Must Try

Se vai a cena fuori, occhio alle parole del cameriere per mettere in salvo la tua dieta: ecco a cosa bisogna fare attenzione.

Quando arriva il periodo estivo, la prima cosa che tantissime persone cercano di fare è quella di perdere qualche chilo di troppo in vista delle vacanze e della tanto temuta ‘prova costume’. Per molti, infatti, la dieta diventa una vera e propria ‘compagna di viaggio’ durante l’anno, ma in particolare in vacanza, ed è importante continuare sempre a seguirla anche quando si sta lontani da casa o quando si mangia al ristorante.

Cena fuori
Cena fuori ristorante (Credits: Pixabay)

Durante il periodo estivo, infatti, capita sempre più spesso di ritrovarsi a mangiare fuori casa, magari in spiaggia, o durante una gita fuori porta, o ancora al ristorante. Innanzitutto ci sono alcuni cibi consigliabili quando si va al mare per stimolare l’abbronzatura, mentre quando si va al ristorante bisogna saper scegliere le pietanze giuste per non ‘sgarrare’ la dieta. Oltre a mangiare i soliti piatti leggeri e poveri di grassi come le verdure, la frutta e le proteine, per non sbagliare bisogna anche fare molta attenzione ad ascoltare il cameriere: ecco cosa evitare assolutamente.

Se vai a cena fuori, fai molta attenzione alle parole del cameriere: ecco come salvare la dieta

Se siete abituati a mangiare spesso fuori durante le vacanze ma non volete ‘sgarrare’ con la dieta e perdere tutti gli sforzi fatti durante l’inverno, non fatevi scappare questi utili e semplici consigli da tenere sempre presente. Quando cucinate a casa, probabilmente sapete già cosa preparare e quali alimenti prediligere, ma al ristorante dovete ‘studiare’ bene il menù per non sbagliare. Un’arma importante che avete e che non dovete sottovalutare, è quella di parlare con il cameriere e fargli tutte le domande necessarie per capire quali piatti evitare.

Cena fuori
Cena fuori: fai attenzione (Credits: PIxabay)

La prima cosa da fare è leggere bene i contenuti e i nomi dei piatti: più questi ultimi sono ricchi, infatti, più ingredienti ci si possono ritrovare all’interno, di conseguenza la dieta potrebbe essere a rischio. Ma non è finita, perché quando sul menù trovate dei termini che fanno pensare a piatti con tante calorie, come ‘cremoso’, ‘imburrato’, ‘affumicato’, ‘sott’aceto’, ‘marinato’. Questi termini, infatti, solitamente indicano delle pietanze particolarmente condite, per cui è sempre meglio in questi casi chiedere maggiori delucidazioni al cameriere per capire come sono effettivamente realizzate le pietanze e sentirsi più tranquilli.

Una cosa positiva può essere quella di chiedere delle pietanze cotte al vapore o lesse, o magari grigliate o in camicia, perché sono solitamente povere di condimenti, sane e di conseguenza anche adatte alla dieta. Non dimenticate, dunque, di interagire sempre con i camerieri e chiedere i piatti giusti se non volete perdere gli sforzi fatti a tavola!

Ultime ricette

More Recipes Like This