Ritirato dagli scaffali il gelato molto amato da tutti: non consumatelo, è pericoloso

Must Try

Bisogna prestare attenzione ai richiami alimentari: ritirato dagli scaffali questo gelato molto amato, non consumatelo è pericoloso

Può capitare, di tanto in tanto, che un determinato prodotto venga richiamato dal Ministero della Saluta per problemi di varia natura. Può, ad esempio, essere contaminato da allergeni o non conformarsi a determinati parametri. Per tutelare la nostra salute e quella dei nostri famigliari occorre sempre fare attenzione ai siti ufficiali. Ritirato dagli scaffali il gelato molto amato da tutti: non consumatelo, è pericoloso.

gelato ritirato
richiamo gelato (credits pixabay)

Arriva in questo giorni un nuovo avviso da parte del Ministero della Salute che riguarda un prodotto in estate amatissimo: il gelato. Nelle prossime righe vi daremo i riferimenti riguardo a quale prodotto si tratta e vi spiegheremo per qualche motivo è stato richiamato. Se l’avete acquistato non consumatelo e avvisate anche amici e familiari a tale proposito.

Gelato ritirato dal Ministero: richiamo alimentare, non consumatelo

Dovremmo prendere l’abitudine di controllare il sito ufficiale del Ministero della Salute per accertarci che non ci siano comunicazioni o avvisi importanti in merito ad alimenti e bevande varie. Questo per tutelare la nostra salute e quella dei nostri cari.

Proprio in questi giorni un prodotto che in estate viene consumato con piacere è stato richiamato. Il motivo alla base del ritiro è la presenza di glutine, sebbene sulla confezione sia indicato il contrario. Il gelato in questione, infatti, contiene “farina di frumento” che può causare problemi a coloro che sono intolleranti o allergici. Nelle prossime righe vi indicheremo marca, lotto e tutti i dettagli per riconoscerlo.

gelato richiamo
ritirato gelato (credits pixabay)

Il prodotto in questione è il gelato “Lemon Stecchi”, per la precisione la confezione da 6 con bastoncino alla liquirizia. Il marchio del gelato è “Decò” e la ragione sociale “Decò Italia S.c.a.r.l. I lotti di produzione interessati corrispondono ai seguenti: LTE 2200 – LTE 2201- LTE2186 – LTE 2192 – LTE 2193.

Il produttore è Eskigel S.r.l. e la sede dove si trova la stabilimento è in Via Vanzetti 11, a Terni. La data di scadenza indicata corrisponde a Maggio 2024. Il Ministero della Salute ha ovviamente invitato chiunque fosse allergico o intollerante al glutine a non consumare il prodotto e provvedere alla restituzione presso il negozio di acquisto.

Occorre precisare, ovviamente, come da avviso del Ministero, che per chi non soffre di tali allergie o intolleranze il gelato non presenta alcun tipo di rischio. Se in famiglia o tra gli amici ci sono persone che presentano questo tipo di problematiche alimentari, l’invito è di avvisarli e invitarli a prestare attenzione.

Ultime ricette

More Recipes Like This