Hai mai assaggiato il “Fiordilatte bolognese”? Dessert golosissimo che si scioglie in bocca

Must Try

Di sicuro si tratta di un dolce eccezionale: hai mai assaggiato il Fiordilatte bolognese”? Un dessert golosissimo che si scioglie in bocca

Alcune delizie riescono sempre a lasciarci senza fiato, indipendentemente da quanto siano “antiche” e conosciute. Ricette senza tempo che ci tramandiamo di generazione in generazione, con accorgimenti personali di famiglia in famiglia e restano sempre una vera squisitezza. Hai mai assaggiato il “Fiordilatte bolognese”? Dessert golosissimo che si scioglie in bocca.

fiordilatte bolognese
Ricetta fiordilatte bolognese (credits adobe)

Ogni città, come ogni regione, ha le sue pietanze caratteristiche e iconiche. Ve ne abbiamo proposte che arrivano dalla Sicilia, come questi dolci ripieni da leccarsi i baffi, ad esempio. Per non parlare poi delle pietanze tradizionali legate ai periodi festivi, come la Pasqua e il Natale. Dolci, salate, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Oggi, però, vogliamo preparare insieme a voi una delizia bolognese che è davvero capace di rubarci il cuore: si scioglie in bocca, che dessert da leccarsi i baffi!

Come preparare il “Fiordilatte bolognese”: la ricetta che ti farà innamorare

Vediamo subito quali ingredienti ci occorrono:

  • 1 litro di latte fresco;
  • 6 tuorli d’uovo fresco + 1 uovo;
  • 260 grammi di zucchero;
  • la scorza grattugiata di un limone biologico;
  • 1 vanillina (facoltativo).

Iniziamo riversando il latte in un tegame insieme alla buccia di limone che avremo grattugiato dopo aver lavato con cura e asciugato l’agrume. Uniamo anche lo zucchero e la vanillina (potete usare anche una bacca di vaniglia da eliminare in seguito). Portiamo il latte a bollore a fiamma dolce e lasciamo sul fuoco fino a quando non si “ridurrà” come quantità a circa metà.

uova fiordilatte bolognese
dessert bolognese uova (credits pixabay)

Trascorso il tempo necessario filtriamo il latte in un tegame pulito in modo da eliminare la buccia di limone e aspettiamo fino a quando non sarà freddo. A parte, in un recipiente, lavoriamo i tuorli con l’uovo fino ad ottenere un composto vellutato e spumoso.

Andiamo quindi ad unire i due composti con una spatola in modo da amalgamare alla perfezione uova e late senza smontare i primi. Nel frattempo spolverate all’interno degli stampini appositi (devono essere resistenti alla fiamma) una quantità generosa di zucchero. Portiamo sul fuoco in modo da sciogliere lo zucchero e dorarlo, deve diventare caramello.

Ora riversiamo all’interno degli stampini il composto di latte e uova e andiamo a sistemarli in un tegame a bagnomaria. Attenzione che l’acqua non superi la metà dello stampo, se dovesse entrare all’interno rovinerà il dolce. Lasciamo cuocere per un’ora e mezza, anche due ore, fino a quando il fiordilatte non sarà sodo. Se necessario aggiungerete altra acqua man mano che la vecchia evapora sempre facendo attenzione a non bagnare il dessert.

Una volta cotto dobbiamo capovolgere e lasciar scivolare fuori dallo stampo, possiamo usare una lama bollente da passare sul fondo per aiutarci. Se, invece, lo preferite freddo, lasciate raffreddare a temperatura e poi mettete in frigo. Lo tirerete fuori dallo stampo al momento di servire. Delizioso!

Ultime ricette

More Recipes Like This