Taglia a fette i mandarini e fai così: pochi minuti per una delizia sfiziosa e golosissima

Must Try

Dammi pochi minuti e ti faccio preparare una vera delizia: taglia a fette i mandarini e fai così, che idea geniale, ci hai mai pensato?

Perfetti come merenda, a colazione ma anche come dessert! Una ricetta tanto semplice quanto irresistibile a cui vi sorprenderete di non aver pensato prima. Profumata come poche, gustosa e facile da realizzare, cosa potremmo chiedere di meglio? Taglia a fette i mandarini e fai così: pochi minuti per una delizia sfiziosa e golosissima.

mandarini fette
ricetta golosa mandarini (credits pixabay)

Questo è il periodo migliore per gustare questo agrume profumato e dolcissimo, delizioso e genuino. Proprio per questo motivo ne abbiamo parlato a lungo, qualche giorno fa: vi abbiamo, ad esempio, spiegato come scegliere i migliori dal fruttivendolo osservando e facendo attenzione ad alcuni dettagli importanti.

Approfittando della scorta che sicuramente anche voi avrete fatto, andremo a realizzare una delizia a base di questo ingrediente che ci ruberà solo pochi minuti!

Taglia a fette i mandarini e usali così: pochi minuti per una squisitezza senza rivali

L’occorrente:

  • 100 grammi di farina;
  • 1 uovo;
  • 90 ml di latte;
  • 4 mandarini;
  • 10 grammi di burro;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci,
  • zucchero a velo (o classico) quanto basta.

La prima cosa che faremo sarà lavare con cura i mandarini, asciugarli e tagliarli a fette. Solo a questo punto eliminerete i bordi della buccia. Abbiate cura di fare fettine sottili e sistematele su della carta assorbente in modo da eliminare eventuali residui di acqua.

Intanto dedichiamoci alla “copertura”. Mettiamo fondere il burro a bagnomaria. Rompiamo e lavoriamo l’uovo in un recipiente insieme allo zucchero e poi procedete ad unire la farina, poco alla volta, alternandola con il latte e il lievito. Dovrete realizzare una pastella liscia e senza grumi quindi fate attenzione. Unite per ultimo il burro e inglobate al resto del composto.

pastella mandarini
dolce mandarini pastella (credits adobe)

In un tegame antiaderente versiamo l’olio per friggere e mettiamo a scaldare sul fuoco. Una volta bollente immergiamo le nostre fette di mandarino nella pastella, aiutandoci con due forchette e ricopriamole per bene. Sgoccioliamo la pastella in eccesso e caliamo le fettine nell’olio. Lasciamole dorare prima su un lato poi giriamo e facciamo cuocere anche l’altro. Le frittelle si gonfieranno, è normale. Ripetete i passaggi fino a terminare sia i mandarini che la pastella.

Sgocciolate per pochi istanti sulla carta assorbente, poi rotolate nello zucchero. Se preferite usare quello a velo basterà spolverarlo sulle frittelle mentre sono ancora calde ma non bagnate di olio, quindi tamponate bene. Che squisitezza! Queste frittelle sono perfette da gustare sia a colazione che a merenda, ma possono diventare anche un dessert formidabile: servile con del cioccolato fuso e lascerai tutti senza fiato!

Consiglio extra: se avete tempo lasciate la pastella riposare in frigo dieci minuti prima dell’uso.

Ultime ricette

More Recipes Like This