Come si preparano le pizzette fritte napoletane meglio conosciute come ‘montanare’

Must Try

Una squisitezza che riesce a rubarci il cuore: come si preparano le pizzette fritte napoletane, meglio conosciute come “montanare”

Se ancora non le avete assaggiate bisogna rimediare al più presto. Sì, perché questa stuzzicheria irresistibile è di una bontà davvero indescrivibile a parole e solo con un bel morso potrete rendervi conto di cosa stiamo parlando. Come si preparano le pizzette fritte napoletane meglio conosciute come ‘montanare’.

montanare napoletane
ricetta montanare napoletane (credits adobe)

Sono molti i piatti che arrivano da Napoli e che sono ormai amatissimi in tutto il mondo. Basti pensare alla classica pizza, un capolavoro indiscusso della cucina, ma anche a piatti semplici e altrettanto saporiti, come la pasta e patate.

Per chi non avesse mai provato le montanare, è finalmente arrivato il momento di prepararle con le nostre mani e lasciarci conquistare dal loro gusto eccezionale! La ricetta è molto semplice, corriamo in cucina!

Montanare, come si preparano le pizzette napoletane che ti ruberanno il cuore

Vediamo prima il necessario:

  • mezzo chilo di farina;
  • 1 panetto di lievito di birra;
  • 240 ml di acqua;
  • un pizzico di sale;
  • un cucchiaio di olio d’oliva;
  • mozzarella quanto basta;
  • sugo di pomodoro quanto basta;
  • parmigiano grattugiato quanto basta;
  • basilico quanto basta.

Dedichiamoci subito alla preparazione dell’impasto. Scaldiamo l’acqua e all’interno di una piccola quantità sciogliamo il lievito di birra. Riversiamo la farina in un recipiente, uniamo il composto di lievito e poi inglobiamo il resto dell’acqua calda poco alla volta. Una volta assorbito il liquido uniamo anche un pizzico di sale e l’olio d’oliva. Impastiamo fino ad avere un bel panetto elastico e soffice e copriamolo, lasciando che lieviti per circa due o tre ore.

basilico montanare
ingredienti montanare (credits pixabay)

Una volta raddoppiato il volume riprendiamo il panetto e dividiamolo in tante porzioni più piccole come fossero palline. Di nuovo aspettiamo che lievitino, stavolta per circa mezz’ora. Schiacciamole quindi con le mani per dare una forma simile a quella di una frittella, ma senza assottigliarle troppo. Scaldiamo l’olio per friggere e una volta bollente immergiamo le montanare. Quando saranno ben dorate e gonfie andremo a sgocciolarle.

A parte avremo preparato il sugo di pomodoro come al solito. Andiamo quindi a ricoprire le montanare con un cucchiaio di sugo e qualche pezzetto di mozzarella. Il calore delle montanare e del sugo appena cotti e ancora bollenti li scioglieranno. Ricopriamo anche con una spolverata di parmigiano grattugiato e qualche foglia di basilico fresco lavato e asciugato. Forza, un bel morso, è il momento: ti faranno battere il cuore!

Consiglio extra: insaporite e condite il sugo di pomodoro come al solito, così che al gusto delle montanare si unisca quello di questa salsa semplice ma eccezionale. Vi consigliamo di gustarle ancora calde, saranno una vera squisitezza, senza rivali!

Ultime ricette

More Recipes Like This