Pasta di nonna Sandra: la ricetta cremosa e saporita da preparare in un lampo

Must Try

Una ricetta semplice, cremosa e saporita da preparare in un lampo: la pasta di nonna Sandra sarò pronta in un lampo

Per un pranzetto saporito e sfizioso, ma anche nutriente, questa è la ricetta che fa al caso tuo. Si prepara in pochi minuti, giusto il tempo di cuocere la pasta, ed è una vera squisitezza. Pasta di nonna Sandra: la ricetta cremosa e saporita da preparare in un lampo.

pasta nonna sandra
ricetta nonna sandra (Credits adobe)

Un bel piatto di pasta spesso è quello che ci vuole per ridarci energie a metà giornata. A volte, però, non abbiamo molto tempo per stare ai fornelli e ciò significa che abbiamo bisogno di pietanze semplici e veloci, ma comunque nutrienti. Un po’ come la classica cacio e pepe che noi abbiamo rivisitato rendendola eccezionale.

Oggi, invece, prepareremo insieme una ricetta davvero squisita che sarà pronta in un lampo. Nonna Sandra ci sorprenderà!

La pasta di nonna Sandra: primo squisito pronto in un lampo

L’occorrente:

  • pasta a scelta;
  • 1 scatolino di panna da cucina;
  • pangrattato quanto basta;
  • 2 salsicce;
  • olio, sale e pepe quanto basta;
  • cipolla tritata quanto basta;
  • parmigiano grattugiato;
  • vino bianco (facoltativo).

Per prima cosa andiamo a sbudellare le salsicce e sbricioliamole. In una padella antiaderente rosoliamo la cipolla e una volta dorata uniamo le salsicce. Facciamo dorare e sfumiamo col vino. Uniamo quindi la panna e facciamo cuocere cinque o sei minuti, insaporendo poi con sale e pepe.

pasta parmigiano
pasta primo ingredienti (credits pixabay)

Nel frattempo prepariamo la pasta, cuociamola in acqua salata e scoliamola tenendo da parte una tazzina di acqua di cottura. A questo punto riversiamola nella padella con il sugo e accendiamo la fiamma tenendola bassa. Se necessario aggiungiamo un po’ di acqua di cottura, uniamo una spolverata di parmigiano e mescoliamo per amalgamare il tutto.

Per finire, in una padella antiaderente, versiamo una spolverata di pangrattato e lasciamolo tostare pochi istanti a fiamma viva. Usiamo il composto per ricoprire il tutto dopo aver impiattato la pasta. Semplicissimo e gustoso, cremoso e sfizioso: un primo piatto che farà venire l’acquolina in bocca a tutti, nutriente e pronto in men che non si dica! Da leccarsi i baffi!

Ultime ricette

More Recipes Like This