Sapete qual è il trucco per evitare che le patate anneriscano troppo in fretta?

Sapete qual è il trucco per evitare che le patate anneriscano troppo in fretta? Guardate un po’ qua con i vostri stessi occhi: incredibile!

Comunque tu le voglia cucinare sono sempre buonissime! Al forno, lesse, sotto forma di purè o come crocchette, le patate sono una vera squisitezza capace di conquistare sia i grandi che i piccini.

Patate anneriscano
Patate anneriscano. Credits: Pixabay – Ricette.eu

Se, però, mentre le stai preparando ti capita di vedere che iniziano ad annerirsi nel giro di poco tempo è perché forse ancora non conosci questo trucchetto a dir poco geniale. Guarda un po’ qua con i tuoi stessi occhi e poi mettilo in pratica. Il risultato finale sarà garantito al cento per cento.

Qual è la causa del fenomeno

Come abbiamo detto poco fa, pochi istanti dopo averle pelate e tagliate le patate tendono a diventare subito nere. Ma da che cosa dipende questo fenomeno? Non tutti lo sanno, ma questo alimento contiene al suo interno una sostanza che si chiama solanina che può essere addirittura nociva per la salute dell’organismo e che determina lo scurirsi del prodotto una volta che viene sbucciato ed entra in contatto con l’aria. Ma niente paura, perché per neutralizzare la solanina è sufficiente cuocere i cibi e non avremo più nulla da temere per la nostra incolumità. Che cosa bisogna fare, invece, per evitare che le patate anneriscano? Scopriamolo subito.

Il trucco per evitare che le patate anneriscano in fretta

Al di là del motivo per cui le patate una volta pelate tendono a diventare subito nere, cerchiamo ora di capire in che modo evitare che ciò possa accadere anche a noi. In pratica, è possibile ricorrere a questo semplice, ma efficace trucchetto. Sai già di che cosa si tratta? Scopriamolo subito.

Patate anneriscano
Patate anneriscano. Credits: Pixabay – Ricette.eu

Di fatto, per evitare che le patate anneriscano diventando poco accattivanti alla vista dobbiamo cercare di ridurre il contatto con l’aria. Per farlo possiamo metterle in una ciotola con dentro acqua fredda e ghiaccio, coprire con un tappo e riporre tutto in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. In alternativa, si possono mettere in ammollo in acqua e sale o in acqua e qualche goccia di aceto. Semplice, non è vero?