La notte di Capodanno conserva questo come portafortuna: no, non c’entrano i tappi di sughero!

Must Try

Siamo agli sgoccioli del 2022 e Capodanno si avvicina: quella notte conserva questo come portafortuna, non c’entrano i tappi di sughero!

Siamo arrivati agli ultimi giorni del 2022 e ci prepariamo ad accogliere l’anno nuovo pieni di speranze e ottimismo. Ovviamente tutti ci auguriamo sempre che il futuro sia positivo, ricco di serenità e stabilità. Ci sono tradizioni ed usanze, diverse per ogni paese, alle quali non rinunciamo per attirare la “fortuna”. La notte di Capodanno conserva questo come portafortuna: no, non c’entra i tappi di sughero!

capodanno portafortuna conservare
tradizione portafortuna capodanno ricette.eu

Anche in questa serata speciale sappiamo bene che il cibo sarà il vero protagonista. Di solito il cenone dell’ultimo dell’anno è sempre ricco e gustosissimo. Se ancora non avete deciso cosa cucinare vi abbiamo dato qualche suggerimento: queste sono le proposte degli chef, puoi fare come al ristorante!

Torniamo a noi e alla nostra usanza portafortuna: sai che puoi conservare questo per tutto l’anno nuovo? No, non si tratta dei tappi di sughero!

Capodanno, la tradizione portafortuna: puoi conservare questo tutto l’anno

Rituali, gesti scaramantici, tradizioni, sono molto sentiti soprattutto nel nostro paese. Per questo, ad esempio, quella sera non ci facciamo mancare le lenticchie a tavola come simbolo di ricchezza e prosperità per il nuovo anno.

C’è però anche un’altra usanza che conoscono solo in pochi e che invece quest’anno potrete mettere in pratica anche voi. Provate a conservare questo la notte di Capodanno: simboleggia la fortuna!

capodanno portafortuna conservare
tradizione portafortuna ricette.eu

Ebbene, di sicuro ognuno di noi ha i propri “rituali” preferiti, ma perché non provare anche qualcosa di nuovo? Soprattutto se si tratta di una tradizione… golosissima!

Dovete sapere che, nell’antichità, i datteri erano considerati di buon auspicio, simbolo di benessere, abbondanza e prosperità. Per questo motivo, la notte di Capodanno, bisognerebbe mangiare un dattero allo scoccare della mezzanotte per poi conservarne il nocciolo. Questo diventerà il nostro portafortuna per il nuovo anno! Ricordate, deve essere il seme del primo dattero che avete consumato affinché la fortuna possa guardare dalla vostra parte! Che idea originale e simpatica, non siete d’accordo? Non ci resta che provare, tentar non nuoce!

Ultime ricette

More Recipes Like This