La variante golosa a cui non hai pensato: come preparare il sanguinaccio bianco

Inzuppare le chiacchiere nel sanguinaccio è un peccato di gola irrinunciabile: la versione golosa al cioccolato bianco, senti che delizia

Di sicuro Carnevale è un trionfo di divertimento, maschere e tradizioni, ma non si può negare che il cibo la faccia da padrone anche in questa occasione. E, in particolar modo, i dolci tipici come le chiacchiere. Hai mai pensato di inzupparle nel sanguinaccio bianco? Di sicuro non hai ancora assaggiato questa versione golosissima!

ricetta sanguinaccio bianco
Versione golosa del sanguinaccio al cioccolato bianco (ricette.eu)

Se le chiacchiere da sole sono già una squisitezza quando andiamo a tuffarle nella classica crema conosciuta come “Sanguinaccio” diventano davvero irresistibile. Ma perché accontentarsi sempre della stessa versione? Scopriamo come prepararla al cioccolato bianco!

Sanguinaccio al cioccolato bianco: la versione golosa che ti mancava

Giusto qualche giorno fa, visto l’avvicinarsi del Carnevale, abbiamo voluto proporvi anche una versione golosissima e leggere delle chiacchiere. No, non sono le solite fritte, queste si cuociono al forno ma in fatto di bontà non hanno certo niente da invidiare alle classiche.

Vediamo ora cosa ci occorre per la nostra crema bianca:

  • 280 ml di latte;
  • 120 grammi di cioccolato bianco;
  • 80 grammi di zucchero;
  • 30 grammi di burro;
  • 30 grammi di amido di mais;
  • 1 vanillina o una bacca di vaniglia.

Per prima cosa andiamo a riversare il latte in un pentolino e portiamo sul fuoco. Uniamo la vanillina o la bacca di vaniglia e nel frattempo andiamo a mescolare lo zucchero con l’amido di mais. Quando il latte raggiungerà il bollore filtriamolo per eliminare le tracce di bacca di vaniglia e uniamolo al composto di zucchero e amido.

cioccolato bianco sanguinaccio
La ricetta semplicissima e golosa del sanguinaccio bianco (ricette.eu)

Spostiamo ci nuovo sul fuoco e accorpiamo il cioccolato bianco tritato. Mescoliamo fino a quando la nostra crema non inizierà ad assumere la consistenza desiderata. Più tempo resterete sul fuoco più si addenserà. Ricordate sempre, in questa fase, di mescolare con un mestolo di legno o rischieremo che il sanguinaccio si attacchi al fondo.

Spegniamo quindi la fiamma e accorpiamo il burro. Il calore della crema andrà a scioglierlo in pochi istanti. A questo punto basta coprire con la pellicola per alimenti e lasciar raffreddare. Golosissimo e profumato, sarà una delizia fuori dal comune! Una crema perfetta anche da gustare al cucchiaio, oltre che per tuffare le vostre chiacchiere.

Consiglio extra: potete aumentare le dosi di zucchero a vostro gusto. Inoltre, potete servirvi di questa crema anche come farcitura per le classiche frittelle di Carnevale.