Scoperta choc al famoso ristorante: ci sono le blatte, lo chef si scusa

Una notizia che lascia a bocca aperta: la scoperta choc nel celebre ristorante, ci sono le blatte, le scuse dello chef

La notizia lascia davvero senza parole e sorprende non poco. Un celebre ristorante, a seguito di un’ispezione a sorpresa da parte dell’Asl ha dovuto chiudere i battenti. Il motivo? La presenza di blatte e diverse altre carenze per quanto riguarda la parte igienico-sanitaria. Lo chef si scusa, tutti i dettagli.

blatte ristorante chiuso
Blatte nel ristorante, lo chef si scusa: la notizia che lascia a bocca aperta (ricette.eu)

Come sappiamo ristoranti e simili devono rispondere a precise regole igienico-sanitarie per poter offrire il loro servizi ai clienti. Talvolta, dunque, l’ASL provvede a dei controlli a sorpresa per assicurarsi che tutto sia ordine. Com’è successo al celebre chef di un noto ristorante ligure che ha dovuto chiudere a seguito all’ispezione. Cos’è successo.

Blatte nel ristorante, lo chef si scusa: cos’è successo

A quanto pare, a seguito al controllo effettuato dall’ASL, all’interno del locale sarebbero state rinvenute delle blatte, nella zona della cucina, oltre ad altre problematiche igienico-sanitarie.

A parlare dell’accaduto è stato lo stesso chef, un volto noto e molto apprezzato dal pubblico avendo partecipato anche ad alcuni celebri programmi di cucina. Si tratta di Ivano Ricchebono e del suo ristorante, “The Cook”, sito a Genova.

Il celebre chef si sarebbe espresso in prima persona, come riportato da “Il Mattino” per raccontare la sua versione dei fatti e scusarsi con i clienti. “Ci hanno contestato un po’ di disordine in magazzino, perché era arrivata la merce” avrebbe spiegato, a proposito di quanto accaduto con l’ASL, “e con il servizio attivo non avevamo ancora avuto modo di sistemarla e hanno trovata una blatta quando stavamo finendo il servizio di pranzo” avrebbe aggiunto.

chef Ivano Ricchebono ristorante
Cos’ha detto lo chef Ivano Ricchebono sull’accaduto ricette.eu (credits Instagram@ivanoricchebono_chef)

Sempre a proposito della blatta, Ivano avrebbe spiegato che non proveniva assolutamente dal locale, ma che probabilmente sarebbe giunta con la merce. Lo staff non se ne sarebbe reso conto poiché non erano ancora iniziate le pulizie.

“È la prima volta che ci succede una cosa del genere in tanti anni di lavoro” avrebbe detto, aggiungendo che sono sempre molto attenti all’igiene e alla pulizia, con tanto di certificazioni delle varie disinfestazioni.

Lo chef avrebbe poi assicurato di essere al lavoro per risolvere la situazione quanto prima: “Stiamo sistemano le cose che ci sono state contestate e cercheremo di aprire in settimana” avrebbe specificato.