Pasta, quanta acqua mettete nella pentola alla cottura: lo avreste mai immaginato?

Must Try

Se c’è qualcosa su cui siamo abituati ad andare a “occhio” è sicuramente la quantità di acqua da mettere in pentola alla cottura della pasta: quello che non immaginereste

Acqua cottura pasta
Quanta acqua mettere nella pentola alla cottura della pasta? Quello che non immaginereste! (fonte pixabey)

Ci sono diverse correnti di pensiero che riguardano la cucina. Alcuni ritengono che le ricette vadano seguite alla lettera, soprattutto nel dosaggio degli ingredienti, per rendere i piatti perfetti. Altri, invece, sono convinti che andare a “braccio” dia alle nostre ricette tutto un altro sapore. Potrebbe sembrare incredibile a pensarci, ma anche per la quantità di acqua da mettere in pentola al momento della cottura della pasta esiste una regola. Per una cottura perfetta e, soprattutto, per evitare sprechi, bisognerebbe seguire un principio preciso. Sebbene possa sembrare assurdo, visto che è sicuramente uno dei quei momenti in cui tutti, da sempre, vanno “ad occhio”. Scopriamo tutti i dettagli!

Leggi anche: Ghost Kitchen, nuova frontiera della ristorazione: ‘super business’ per il 2021

Acqua di cottura, quanta ne occorre per preparare la pasta?

Ebbene sì, anche per l’acqua della pasta ci sono delle quantità precise che andrebbero seguite. Certo, siete liberi di non farlo, ma di certo questa “regola” potrebbe contribuire ad evitare gli sprechi in modo significativo. A quanto pare, l’ideale sarebbe di utilizzare un litro d’acqua ogni centro grammi di pasta. Eccezione fatta per quelle tipologie di pasta che presentano una cottura più lenta o che tendono ad assorbire più acqua, come i paccheri. In questo caso, dovremmo aumentare del 10% l’acqua messa a bollire. Anche per il sale, sembrerebbe, esiste una regola precisa. Invece di seguire il nostro gusto, dovremmo utilizzarlo basandoci su quanto dura la cottura. Al contrario di quanto può sembrare, è bene usarne meno per la pasta che cuoce più lentamente e di più per quella che cuoce in fretta.

Pasta
Non è necessario esagerare con l’acqua: la giusta proporzione darà ugualmente un risultato perfetto (fonte pixabey)

Ricordiamo, inoltre, che l’acqua di cottura della pasta può essere riutilizzata in modi diversi così da non sprecarla. Potrete annaffiare alcune tipologie di piante o servirvene per impasti particolari, ma anche per realizzare ricette di bellezza!


Ultime ricette

More Recipes Like This