Nessuno te l’ha mai detto ma esiste un trucco che ti fa riconoscere subito un pesce fresco

Must Try

Il trucco per riconoscere subito un pesce fresco: forse nessuno te l’ha mai detto, ecco in cosa consiste, è semplicissimo!

Il pesce è un alimento molto importante nella dieta di grandi e piccoli, perché contiene tante sostanze importanti per l’organismo, come ferro, zinco, fosforo e numerose vitamine, tutte cose che fanno molto bene alla salute. E’ importante, dunque, mangiarlo almeno due volte a settimana, meglio ancora se aacquistato fresco in pescheria. Ma come si fa a riconoscere il pesce fresco e soprattutto a distinguerlo da quello pescato diversi giorni prima? La risposta non la conoscono tutti, anzi in realtà sono davvero in pochi a saperlo. Forse non ve l’hanno mai detto, ma ci sono diversi ‘trucchetti’ per capire se quello che state per acquistare è pesce appena pescato o meno. Voi li conoscete? Eccone qualcuno che potete utilizzare ogni volta che volete!

Il trucco per riconoscere subito il pesce fresco: forse non te l’hanno mai detto, è semplicissimo!

Quando si va in pescheria non è sempre facile riconoscere il pesce fresco, soprattutto per chi non ha una ‘cultura’ su questo alimento. Se non siete esperti di pesce, infatti, avrete difficoltà a capire se quello che state acquistando sia un branzino o un’orata appena pescata. Come fare allora in questi casi? Un trucchetto c’è ed è anche piuttosto semplice, perché consiste nell’osservare alcune caratteristiche del pesce in questione: gli occhi, le branchie e la pelle.

Trucco riconoscere pesce fresco
Sapete che c’è un trucco per riconoscere subito il pesce fresco? Non tutti ne sono a conoscenza, ecco in cosa consiste (fonte foto: Pixabay)

La prima cosa da fare, dunque, è guardare la pelle del pesce: se questa è lucida e ha un colore vivo, allora il pesce sarà fresco. Se, al contrario, dovesse risultare un po’ opaca, vuol dire che non vi trovate davanti al pescato del giorno. Un altro segnale importante può arrivare dalle branchie, che nel pesce fresco sono di colore rosso e non hanno muco, mentre nel pesce non fresco assumono un colore giallastro. Infine, è molto importante anche osservare gli occhi del pesce, perché quando questo è fresco, l’occhio risulterà convesso, ovvero ‘bombato’, e avrà la pupilla nera, mentre nel caso del pesce non più fresco, sarà incavato e presenterà la pupilla grigia.

Ultime ricette

More Recipes Like This