Insalata Pasqualina: mettici questi ingredienti e condisci con un filo d’olio, gustosissima!

Must Try

Insalata Pasqualina, un contorno semplice e delizioso: mettici questi ingredienti e condisci con un filo d’olio, gustosissima!

Chi l’ha detto che tra le ricette di Pasqua non ci siano anche dei piatti gustosi, ma allo stesso tempo leggeri? L’insalata Pasqualina ne è proprio un esempio! Si tratta, infatti, di una ricca e sana insalata primaverile che può essere servita sia come contorno che come colorato antipasto. Questa preparazione è tipica della tradizione culinaria veneta, ma con il passare del tempo è stata sottoposta ad innumerevoli reinterpretazioni. La ricetta dell’insalata Pasqualina, di fatto, si presta perfettamente ad essere adattata ai gusti di chiunque la voglia preparare. L’unico ingrediente imprescindibile è, però, l’uovo sodo. Vediamo subito come prepararla.

La ricetta dell’insalata Pasqualina

insalata pasqualina
La ricetta tradizionale dell’insalata Pasqualina

Come anticipato, questa ricca insalata è una ricetta pasquale tipica del Veneto a base di ortaggi e pesce. Si tratta di una preparazione semplice e veloce da replicare anche durante il resto dell’anno, variando soltanto gli ingredienti a seconda della stagionalità. Quest’oggi, però, scopriremo come realizzare la ricetta tradizionale.

Ingredienti:

  • insalata mista;
  • asparagi;
  • code di gambero;
  • uova sode;
  • olive;
  • olio extravergine d’oliva;
  • vino bianco secco;
  • aceto;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione: pelate e lavate gli asparagi, lessateli in acqua salata bollente, toglieteli dal fuoco ancora croccanti e tagliate le punte. Preparate le uova sode, fatele raffreddare e sgusciatele. Nel frattempo, lavate anche l’insalata e mettetela al centro del piatto di portata. Disponeteci sopra le code di gambero e le uova tagliate a rondelle. Ai lati adagiate, invece, le punte di asparagi. Aggiungete, poi, le olive e condite il tutto con una salsa realizzata con olio, un cucchiaio di aceto, uno di vino bianco, tre di acqua fredda, sale e pepe quanto basta. Ricordate che una volta condita, l’insalata va consumata immediatamente. Se volete conservarla in frigo per qualche ora vi consigliamo di chiuderla in un contenitore ermetico e di tenere da parte il condimento.

LEGGI ANCHE: Insalata già lavata? Nessun problema: conservatela così!

Il consiglio in più

insalata pasqualina
Avocado

L’insalata Pasqualina, come abbiamo detto fin dall’inizio, si presta perfettamente a numerose reinterpretazioni. Tantissime ricette, infatti, aggiungono a questi ingredienti principali anche pomodori, carote, avocado, formaggio e frutta secca. In altre, invece, le code di gambero sono sostituite con il salmone, mentre per il condimento si può optare per una sfiziosa vinaigrette o una deliziosa salsa allo yogurt fresca e leggera.

Ultime ricette

More Recipes Like This