Dolce extra-light da gustare dopo Pasqua: per non rinunciare al sapore stando attenti alla linea

Must Try

Dopo Pasqua, per molti, la parola d’ordine è leggerezza: il dolce extra-light da gustare per non rinunciare al sapore stando attenti alla linea, direttamente dal forno alla tavola!

Le festività pasquali possono portare qualche senso di colpa per i piaceri della tavola che ci concediamo. Sebbene non vi sia assolutamente nulla di allarmante nel mangiare un po’ di più durante le festività, molti sentono il bisogno di mantenersi leggeri nei giorni a venire. La ricetta che vi proponiamo è sicuramente l’ideale per tenere fede a questo principio: dolce extra-light per non rinunciare al sapore stando attenti alla linea. Questa semplice preparazione è l’ideale da gustare a colazione ma anche come spuntino ed è realizzata con ingredienti salutari che apporteranno nutrienti importanti alla vostra dieta.

dolce light Pasqua
Dolce extra-light perfetto da gustare dopo Pasqua (fonte pixabey)

Leggi anche: Frullato di frutta vegano: delizioso, fresco e pronto in un minuto!

Leggerezza e gusto: dolce extra-light perfetto dopo Pasqua

La preparazione necessita dei seguenti ingredienti:

  • 220 grammi di farina 00;
  • 1 yogurt magro (anche greco);
  • 2 o 3 carote;
  • Un pugno di mandorle;
  • 2 uova;
  • 50 grammi di olio di arachidi;
  • Una bustina di lievi per dolci;
  • 70 grammi di zucchero (anche di canna);
  • Un pizzico di sale.

Lavate le carote, sbucciatele e grattugiatele. Tritate poi le mandorle, senza preoccuparvi di compiere un lavoro di precisione. Montiamo le uova con lo zucchero e, quando avremo ottenuto un composto spumoso, aggiungete lo yogurt e l’olio, usando un cucchiaio di legno per amalgamare il tutto. Versiamo poi la farina setacciata poco alla volta e il lievito e, se necessario, usiamo il frullino per sciogliere eventuali grumi. Spolverate un pizzico di sale e versate all’interno dell’impasto le carote e una parte delle mandorle. Se il composto risultasse troppo denso, potrete aggiungere un filo di latte di soia o di mandorle. Rivestiamo un ruoto da 14 cm o una teglia da plum-cake con carta da forno e versiamo il nostro impasto. Spolveriamo sopra le mandorle rimaste. Mettiamo a cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per almeno 40 minuti.

Plum-cake
Il vostro plum-cake sarà delizioso ma anche leggerissimo (fonte pixabey)

Leggerissimo e delizioso: ideale per non rinunciare al gusto dopo Pasqua!

Ultime ricette

More Recipes Like This