Hai quasi vergogna a dirlo ma talvolta non riesci a fare una frittata: ecco dove sbagli

Un classico della cucina, un piatto che riesce a mettere d’accordo tutti: hai quasi vergogna a dirlo, ma talvolta non riesci a fare una frittata, ecco dove sbagli

La frittata è un piatto semplice da realizzare, pronto in pochissimo tempo e da perfezionare in base al proprio gusto personale in modo da renderla sempre originale e deliziosa. Si tratta di uno dei pochi piatti che riesce a mettere d’accordo tutti, perfetta da gustare come secondo ma anche a cena, accompagnata da un sostanzioso contorno. Hai quasi vergogna a dirlo, ma talvolta non riesci a fare una frittata: ecco dove sbagli! Bruciata, rotta, cruda: quante volte è capitato di dover gettar via tutto e ricominciare da capo? Oggi vi spiegheremo perché, a volte, una frittata potrebbe non riuscire: occhio a questi passaggi fondamentali!

frittata sbagli
Dove sbagli: perché talvolta non riesci a fare una frittata (fonte pixabey)

Leggi anche: Frittata ripiena a rotolini: l’antipasto sfizioso e saporito, non l’avete mai fatta così

Dove sbagli quando prepari una frittata: perché talvolta non riesce

Il procedimento per realizzare una frittata appare semplicissimo. Sbattiamo le uova con formaggio, sale e pepe e pronti a cuocere nella padella antiaderente. Ma allora perché talvolta non riusciamo? Probabilmente commettete alcuni errori, durante questi pochi passaggi, che compromettono il risultato. Iniziamo dal montare le uova. Non dovrete esagerare quando le sbattete insieme al condimento, o rischierete di avere un composto quasi spumoso che non riuscirà a cuocere come deve. Limitatevi a mescolare il tuorlo all’albume, senza “strapazzare” le uova. In secondo luogo, al momento di versare il tutto nella nostra padella, fate attenzione: se concentrate l’impasto in un solo punto otterrete una cottura disomogenea. Il consiglio è di versare le uova e poi far ondeggiare la padella in modo da distribuirle lungo tutta la superfice allo stesso modo. Infine, se il vostro principale problema è che la frittata resta “attaccata” alla padella, limitatevi a ungerla con un filo d’olio prima di procedere a versare le uova!

Frittata
Gli errori che possono rovinare la vostra frittata (fonte pixabey)

Consiglio extra: non provate a girare la fritta prima che un lato sia ben cotto o si spaccherà!