Limoncello fatto in casa: i segreti della ricetta del liquore italiano più famoso al mondo

Must Try

Limoncello fatto in casa: tutti i segreti della ricetta originale del liquore italiano più famoso al mondo. Assolutamente da provare!

Il limoncello è uno dei liquori italiani più famosi al mondo. È originario della Campania, in particolare della costiera amalfitana, ma nel corso del tempo si è diffuso in tutta la Penisola e non solo, andando incontro ad un grandissimo successo. Al contrario di quanto si potrebbe pensare, la ricetta originale è tutt’altro che complessa da realizzare. Infatti, per preparare un ottimo limoncello fatto in casa non serve moltissimo tempo. L’unico problema, se così si può dire, è che prima di assaggiarlo bisogna aspettare circa un mese. Ma vedrete… ne varrà assolutamente la pena!

Storia e origini del nome

limoncello
I segreti del limoncello fatta in casa

Come anticipato, il limoncello è un liquore tipico della costiera amalfitana, il cui nome sembra derivare dal vezzeggiativo della parola ‘limone’. Inizialmente il termine si riferiva ad una particolare varietà di agrume dalle dimensioni contenute ed era conosciuto già nel XIV secolo. Nel corso del tempo l’espressione ‘limoncello’ o ‘limoncino’ è stata, poi, usata in riferimento ad un’acqua cedrata, impiegata soprattutto a scopo medicinale. L’attuale significato della parola sembra, invece, essersi affermato solo nel 900, anche se non è chiaro come sia nato esattamente questo liquore.

LEGGI ANCHE: Quale liquore servire a fine serata in base al dolce: trucchi e consigli per non sbagliare

Limoncello fatto in casa: la ricetta originale

limoncello
Usare limoni non trattati

Il limoncello è un liquore realizzato con le scorze di limone il cui grado alcolico va dai 20% ai 32% vol. Dolce e dal tipico colore giallo, il limoncello una volta preparato deve essere lasciato riposare in bottiglia per circa un mese. Ma al di là della sua conservazione, vediamo subito come prepararlo secondo la ricetta originale.

Ingredienti:

  • scorza di limone non trattata;
  • acqua;
  • alcol puro a 95 gradi;
  • zucchero.

Preparazione: innanzitutto lavate bene i limoni. Successivamente, asciugateli e sbucciateli con un pelapatate. Tenete da parte le scorze e mettetele in un contenitore di vetro chiuso con dell’alcol puro. Lasciatele macerare per qualche giorno in un luogo fresco e lontano dalla luce, continuando a scuotere il barattolo per far amalgamare bene il tutto. Filtrate, quindi, il liquido con l’aiuto di un colino. A questo punto preparate uno sciroppo con acqua e zucchero e continuate a mescolare. Aggiungete lo sciroppo all’alcol aromatizzato precedentemente preparato e mescolate. Versate, infine, il liquido nelle bottiglie e attendete 30 giorni prima di provare il vostro delizioso liquore.

Ultime ricette

More Recipes Like This