La pizza in teglia non aderisce ai bordi: il segreto per averla perfetta

Must Try

Esiste un segreto o meglio dei piccoli trucchetti per avere una pizza in teglia perfetta: ecco cosa dovete fare

Fare la pizza in teglia è un po’ una gioia per tutta la famiglia. Anche i più piccoli si divertono, con le mani nella farina, durante la preparazione. Certo, poi tocca pulire e pulirli, ma questo è tutt’altro discorso. La pizza, quella fatta in casa, al forno, è tra le più buone sicuramente. C’è anche chi la preferisce a quella della pizzeria. Sì, perché magari sopra ci mette un po’ quello che vuole: alimenti scelti personalmente al supermercato o alla salumeria di fiducia. Ci sono tante cose da sapere sulla pizza in teglia, tanti trucchi e segreti che non tutti svelano. Ad esempio: avete mai ‘fatto a botte’ con l’impasto che non aderisce bene agli angoli della teglia? 

pizza casa
Pizza fatta in casa: come farla aderire bene alla teglia

Pizza in teglia: l’impasto non aderisce bene agli angoli… cosa fare?

La pizza in teglia può essere preparata da tutti. Figuriamoci, non bisogna mica essere uno chef stellato per cuocere un po’ di impasto in forno. Tuttavia, va sottolineato che è bello migliorare e migliorarsi. Le doti culinarie di ognuno di noi sono in continuo crescendo ed è giusto così. 

Sopra, abbiamo fatto cenno ad un problema abbastanza comune nella preparazione della pizza in teglia. Spesso, quando stendiamo l’impasto nella teglia, questo non si stende bene in tutti gli angoli. Non aderisce e alla fine va sempre tutto male. Beh, forse non proprio tutto, ma non otteniamo quella pizza ‘perfetta’ a cui avevamo pensato.

Il trucco c’è… come sempre

Come negli spettacoli di magia, anche in cucina c’è sempre un trucco. Qualcosa che devi sapere inevitabilmente per avere un risultato migliore. L’impasto, una volta cresciuto e lievitato, va lavorato su un piano. Infarinate il piano da lavoro, poneteci sopra il vostro impasto e cominciate a stenderlo con i polpastrelli. Rigirate più e più volte e continuate nella stesura dell’impasto. Una volta steso per bene, con molta cura prendetelo con entrambe le mani e trasferitelo in teglia. Una teglia che prima avrete imburrato o infarinato, sia chiaro. Stendete l’impasto toccandolo e facendo una pressione che va dal centro fino agli angoli.

Ma non stendetelo sempre nella stessa direzione. La teglia è quadrata, giusto? Bene, allora stendete lavorando anche lato per lato. Spostate l’impasto in varie direzioni, prima in obliquo, poi sulla linea del quadrato, facendo pressione sul cornicione ed allargandolo seguendo una retta parallela al bordo della teglia. Così avrete sicuramente un risultato più soddisfacente.


Ultime ricette

More Recipes Like This