Cosa bere al posto del caffè: 3 idee alternative che fanno bene all’organismo

Must Try

Cosa bere durante il giorno al posto del caffè: 3 idee salutari ed energizzanti per sostituirlo, riducendo così il consumo di caffeina.

Noi italiani, si sa, non cominciamo mai la giornata senza aver bevuto prima un buon caffè. Fatto nella moka, espresso, liscio o macchiato si tratta non solo di un’abitudine ma anche di un vero rituale. A volte, però, proprio questo rito può trasformarsi in un vizio. Sì, perché come in tutte le cose bisogna stare molto attenti a quanta caffeina si assume ogni giorno, altrimenti la salute del nostro organismo rischia di risentirne. Ma come è possibile sostituire il caffè con delle altre bevande altrettanto energizzanti ma allo stesso tempo più salutari? Ecco, quindi, 3 idee davvero geniali!

Consumo giornaliero consigliato

Cosa bere al posto del caffè
Caffè: quanto se ne può bere ogni giorno

Ogni giorno il caffè, insieme al tè, è una delle bevande più consumate in tutto il mondo. In particolare, si calcola che mediamente un italiano ne assuma più o meno 2 tazzine al dì. A tal proposito, stando a quanto affermato dagli esperti, nelle giuste quantità il caffè non ha alcuna conseguenza negativa sull’organismo. Al contrario, può addirittura determinare una serie di benefici essendo ricco di antiossidanti ed essendo anche in grado di stimolare il sistema nervoso.

Tuttavia, non bisogna però dimenticare che il segreto risiede proprio nella moderazione. Il consumo giornaliero consigliato di caffè in una persona in buona salute si aggira, infatti, intorno alle 4-5 tazzine. Si parlerebbe, quindi, di un apporto quotidiano non superiore ai 400 milligrammi di caffeina.

LEGGI ANCHE: Caffè avanzato, ricetta deliziosa per un dessert fresco e cremoso: pronto in un minuto!

Cosa bere al posto del caffè: 3 idee alternative

cosa bere al posto del caffè
Cosa bere al posto del caffè

Ad ogni modo, per chi volesse ridurre il consumo quotidiano di caffè esistono delle valide alternative per sostituire questa bevanda. Al posto del caffè è possibile assumere, per esempio:

  1. il gingseng: derivato dalla radice di una pianta erbacea perenne, usata come energizzante e come stimolante del sistema immunitario;
  2. il tè verde: ancora più efficace del caffè;
  3. la cicoria: è una delle principali alternative al caffè, in quanto con le sue radice si può preparare un infuso da filtrare, responsabile di numerosi benefici sui processi digestivi, sul sistema cardiaco, sui livelli di glicemia e sul fegato.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIÙ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Per chi, infine, è assolutamente sconsigliata l’assunzione di caffeina ricordiamo che al posto dell’espresso è possibile bere il caffè d’orzo che vanta notevoli proprietà digestive, antinfiammatorie e contiene tantissime vitamine e sali minerali.

Ultime ricette

More Recipes Like This