Riapertura ristoranti, Antonia Klugmann: “Stiamo ancora cercando di capire”

Must Try

Dal 26 aprile è prevista la riapertura dei ristoranti: “Stiamo ancora cercando di capire”, queste le parole dello chef Antonia Klugmann.

Come recentemente annunciato dal premier Mario Draghi, a partire dal prossimo 26 aprile è prevista la riapertura di alcune attività commerciali, tra cui anche i ristoranti. Nonostante questa buona notizia, non mancheranno però le limitazioni. Stando a quanto finora stabilito, infatti, le attività di ristorazione potranno riaprire i battenti ma solo all’aperto e nel rispetto del coprifuoco, ancora fissato dalle ore 22.00.

Nel frattempo, quindi, sono davvero tantissimi gli chef e i ristoratori che stanno cercando di attrezzarsi per riprendere la propria attività, nel rispetto delle nuove norme. A tal proposito anche la famosissima chef Antonia Klugmann, giudice della settima edizione di MasterChef Italia, ha espresso la propria opinione, mettendo in evidenza una serie di difficoltà.

LEGGI ANCHE: Covid, ristoranti e bar: l’ipotesi per la riapertura in zona rossa

Riapertura ristoranti: le parole di Antonia Klugmann

Antonia Klugmann
Lo chef Antonia Klugmann

Se l’annuncio della prossima riapertura di bar e ristoranti ha portato da un lato una ventata d’aria fresca, dall’altro non sono però mancate le perplessità e i timori. A questo proposito anche la chef titolato Antonia Klugmann, proprietaria de L’Argine a Vencò a Dolegna del Collio (Gorizia), ha espresso i propri dubbi sulla possibilità di servire i clienti soltanto all’aperto. “Siamo in una fase di valutazione”. Ha recentemente dichiarato la Klugmann. “Stiamo ancora cercando di capire”. Ha aggiunto subito dopo. Il suo locale, infatti, pur essendo all’interno molto spazioso, non è stato originariamente pensato per il servizio all’esterno.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIÙ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

ristoranti
Riapertura ristoranti

“La mia idea di cucina è strutturata per l’interno” ha spiegato lo chef. “All’esterno non abbiamo mai fatto servizio. Non so se rinuncerò a venti anni di cucina elaborata in questo modo per servire anche all’esterno”. Ha, infine, concluso. Nonostante, quindi, la buona iniziativa del Governo per la progressiva riapertura, Antonia Klugmann non ha nascosto l’esistenza di una serie di difficoltà per molti ristoratori. Ad ogni modo, lo chef non intende al momento escludere completamente la possibilità di fare alcuni investimenti per l’esterno del suo ristorante. “Essendo in campagna all’esterno c’è molto spazio” ha spiegato. Pertanto, “se saranno fatti investimenti per l’esterno, saranno in una prospettiva di lungo termine, non soltanto per quel mese in cui si potrà servire, prima della riapertura anche per i locali solo al chiuso”.

Ultime ricette

More Recipes Like This