Erbe aromatiche come appena colte, i trucchi geniali per conservarle: meglio congelarle o essiccarle?

Must Try

Erbe aromatiche come appena colte, i trucchi geniali per conservarle più a lungo: è meglio congelarle o farle essiccare? Scopriamolo subito!

Le erbe aromatiche sono molto utili in cucina. Esse, infatti, ci permettono di insaporire le nostre ricette, dando quel tocco in più che rende i piatti unici e irresistibili. Il problema, però, è che non è sempre facile mantenerle fresche come appena colte. Per chi ha spazio a disposizione, l’ideale sarebbe ritagliarsi un angolo dove piantare prezzemolo, salvia, basilico, rosmarino e tutto il necessario. Tuttavia, non essendo sempre possibile soprattutto per chi vive in città, esistono alcuni trucchetti che possono aiutarci a mantenere le erbe aromatiche sempre fresche. Siete pronti a scoprirli?

LEGGI ANCHE: Come conservare le fragole: 4 metodi infallibili per mantenerle fresche più a lungo

Erbe aromatiche sempre fresche: come conservarle

erbe aromatiche
Come conservare le erbe aromatiche

Come ben saprete, le erbe aromatiche sono un prodotto molto delicato che, con il passare del tempo se conservate in modo errato, rischiano di perdere il loro sapore e le loro proprietà naturali. Ecco perché, qualora non abbiate intenzione di usarle nel giro di pochi giorni dopo l’acquisto, è bene sapere come mantenerle fresche più a lungo. Per conservare correttamente i nostri aromi ci sono principalmente due modi: congelarle in freezer o farle essiccare. Vediamo subito quali sono i vantaggi di ciascun metodo.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIÙ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Meglio congelarle o farle essiccare?

erbe aromatiche
Alloro essiccato

Per congelare le vostre erbe aromatiche il procedimento è molto semplice. Dovrete soltanto lavarle ed asciugarle accuratamente, per poi metterle nei sacchetti salva freschezza o, meglio ancora, all’interno di appositi contenitori ermetici in modo tale da riporle in freezer in sicurezza. In alternativa, potete anche sminuzzarle e metterle nelle vaschette per il ghiaccio, coprirle con un po’ d’olio extravergine d’oliva e scongelare i singoli cubetti all’occorrenza. L’essiccazione, invece, è una tecnica molto antica che ha come obiettivo quello di eliminare l’acqua contenuta nelle erbe. Basta esporle ai raggi del sole o servirsi di un essiccatore. Una volta che si saranno seccate, non vi resterà che trasferire le erbe aromatiche in barattoli di vetro.

Qual è, quindi, il sistema migliore per mantenere freschi gli aromi? La risposta dipende dal periodo di conservazione. Infatti, se volete tenere da parte le vostre erbe per tempi più lunghi, il consiglio è quello di optare per il congelamento. E voi, cosa ne pensate?

 

Ultime ricette

More Recipes Like This