Bignè fatti in casa più buoni che in pasticceria: il dessert della domenica che non può mancare in tavola

Must Try

Bignè fatti in casa più buoni di quelli acquistati in pasticceria: il dessert della domenica che non può mancare sulle nostre tavole.

Ciò che proprio non può mancare la domenica sulle nostre tavole alla fine di un pasto è il dessert. In particolare, un bel vassoio di pasticcini. Se, però, volete stupire i vostri ospiti il modo migliore è quello di non acquistarli in pasticceria, ma prepararli direttamente con le vostre mani. Pensate sia difficile? Niente paura: vi basterà seguire questa ricetta. Oggi, nello specifico, vedremo come preparare dei deliziosi bignè fatti in casa da farcire come più preferite. Siete pronti a partire?

Bignè fatti in casa più buoni che in pasticceria

Bignè fatti in casa
Bignè fatti in casa buoni come quelli in pasticceria

Forse non ci avrete mai pensato prima, eppure per servire un delizioso dessert non serve per forza acquistarlo in pasticceria. A volte basta un po’ di fantasia ed il gioco è fatto. Ecco perché quest’oggi andremo a vedere come realizzare dei perfetti bignè fatti in casa per concludere in bellezza il pasto della domenica e non solo.

LEGGI ANCHE: Delizia di bosco: il dessert senza cottura dal gusto fresco e irresistibile, vi innamorerete al primo morso

Ingredienti per circa 30 pezzi:

  • 80 grammi di farina;
  • 80 millilitri di latte intero;
  • 70 millilitri di acqua;
  • 60 grammi di burro;
  • 2 uova medie;
  • 1 pizzico di zucchero;
  • 1 pizzico di sale.

Preparazione

Bignè fatti in casa
Bignè fatti in casa alla crema

Al contrario di quanto si possa pensare, preparare dei deliziosi bignè fatti in casa non è poi così difficile. Tuttavia, occorre seguire la ricetta alla lettera. Innanzitutto, prendete una pentola e versateci dentro l’acqua, il latte, lo zucchero, il sale e il burro. Portate il tutto a ebollizione e togliete la pentola dal fuoco. Aggiungete la farina in una sola volta e mescolate finché l’impasto non sarà omogeneo e piuttosto consistente. Riaccendete il fornello e continuate a mescolare. Quando l’impasto comincerà a staccarsi dai bordi, toglietelo di nuovo dal fuoco e lasciatelo raffreddare.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIÙ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Prendete, intanto, le uova e sbattetele con l’aiuto di una forchetta. Unitele poco per volta all’impasto e frullate con la frusta elettrica a bassa velocità. Quando avrete ottenuto la consistenza desiderata, mettetelo in una sac à poche e create i bignè adagiandoli su una teglia ricoperta con della carta da forno. Infornate a 220 gradi per 10 minuti e, successivamente, a 190 per altri 10. Lasciate i bignè nel forno spento con lo sportello leggermente aperto per altri 20 minuti e fateli raffreddare prima di farcirli come più preferite!

 

Ultime ricette

More Recipes Like This