Non sono le classiche zucchine alla scapece: versione ‘light’ senza frittura, non ne farete più a meno

Must Try

Non sono le classiche zucchine alla scapece: versione ‘light’ e non fritta, ma bontà indescrivibile, ecco come si preparano passo per passo. 

Non tutti, forse, lo sanno, ma le zucchine alla scapece sono un contorno tipico della tradizione napoletana. Si tratta di un semplice piatto a base di zucchine fritte condite poi con una gustosa emulsione di olio, aceto di vino bianco, aglio e menta. Questa pietanza è un ‘must’ nelle cucine partenopee e spesso viene preparata come contorno, ma può andare benissimo anche come antipasto, magari accompagnata da crostini di pane. Le zucchine fritte e poi condite in questo modo, infatti, sono una vera delizia e piacciono davvero a tutti. Se, però, volete una versione anche un po’ più leggera di questo piatto, magari evitando la frittura, sappiate che è perfettamente possibile! Esiste, infatti, una variante delle classiche zucchine alla scapece che prevede una cottura ‘light’ in forno. Siete curiosi di sapere come si fa nel dettaglio?

Non sono le classiche zucchine alla scapece: provatele in versione ‘light’ senza frittura, sono una delizia

Se volete delle zucchine per contorno ma non vi va di friggerle, questa è proprio la ricetta che fa per voi! Si tratta di una versione ‘light’ delle classiche zucchine alla scapece napoletane, che prevede la cottura in forno. In questo modo saranno perfette anche per la dieta e per chi segue un dieta vegetariana o vegana.

  • PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI
Zucchine scapece light
Zucchine alla scapece in versione ‘light’: non potrete più farne a meno! (Fonte foto: Pixabay)

Gli ingredienti sono pochi e semplici:

  • 4-5 zucchine
  • olio q.b.
  • menta
  • aglio
  • aceto di vino

Il primo passo è quello di lavare e pulire le zucchine, eliminandone le estremità. Poi potete procedere a tagliarle a rondelle, cercando di farle tutte più o meno dello stesso spessore. A questo punto mettetele in una ciotola e conditele con un filo d’olio e un po’ di sale e poi girate, in modo che il condimento risulti omogeneo. Ora disponete le zucchine in una teglia ricoperta con carta da forno, cercando di non farle troppo sovrapporre, poi infornatele a 180° per circa 20-25 minuti. Una volta sfornate, trasferitele in una pirofila preferibilmente di vetro e condite le vostre zucchine con un’emulsione di olio, aceto di vino biano, menta e aglio tritati. Il risultato sarà un gusto incredibile, uguale a quello delle zucchine fritte, ma senza sensi di colpa!

Ultime ricette

More Recipes Like This