Allarme alimentare: ritirato dal mercato per rischio chimico, fate attenzione

Must Try

Allarme alimentare: il Ministero della Salute provvede al ritiro immediato di questo prodotto per rischio chimico, fate attenzione!

Proprio nella giornata di oggi, martedì 15 giugno 2021, il Ministero della Salute ha diffuso un nuovo allarme alimentare. Predisponendo il ritiro immediato dal mercato per rischio chimico di un prodotto molto utilizzato in cucina per condire diverse pietanze. Le autorità hanno, dunque, richiamato i consumatori a fare la massima attenzione. Ecco qual è l’alimento interessato dal richiamo.

Allarme alimentare: il prodotto ritirato dal mercato

allarme alimentare
Allarme alimentare

Stando a quanto ha recentemente divulgato il Ministero della Salute sul suo sito Internet ufficiale, le autorità hanno predisposto il ritiro immediato dello zenzero in polvere biologico prodotto dall’azienda Sottolestelle, con sede a San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia. Alla base del richiamo ci sarebbe ancora una volta il rischio chimico connesso alla presenza di ossido di etilene in quantità superiori a quelle consentite dalla legge. Di fatto, si tratta di un composto a bassa tossicità per la salute dell’organismo. Ma che può comunque avere degli effetti negativi sull’uomo, causando perlopiù disturbi quali nausea, vomito, mal di testa e tosse. Mentre nei casi più gravi vere e proprie patologie. Vediamo ora nello specifico quali sono tutti i lotti interessati.

LEGGI ANCHE: Attenzione a questo prodotto: ritirato dal mercato, presenti allergeni, tutti i dettagli

I lotti interessati

allarme alimentare
Zenzero in polvere biologico

Come abbiamo anticipato, nelle ultime ore il Ministero della Salute ha ordinato il ritiro dal mercato dello Zenzero in polvere biologico / Organic Ginger Powder prodotto dallo stabilimento pugliese Sottolestelle. In particolare, il lotto interessato dal richiamo alimentare sarebbe quello in formato di bustina da 200 grammi. Con riferimento 200411z e data di scadenza fissata per il 31/10/2021. Al suo interno, infatti, sarebbero state trovate tracce di ossido di etilene in quantità superiori a quelle consentite dalla legge.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI: CLICCA QUI

Pertanto, le autorità hanno subito lanciato l’allarme, raccomandando ai consumatori di prestare la massima attenzione qualora sia già stato acquistato il prodotto in oggetto. Come si apprende, infatti, dalle note ufficiali: “A titolo precauzionale si prega di non consumare il prodotto con la data di scadenza 31/10/2021 e di riportarlo al punto vendita”. In caso di ulteriori domande è, inoltre, possibile contattare il numero di telefono della ditta pugliese Sottolestelle al numero di telefono 0882 451949.

Ultime ricette

More Recipes Like This