Bucatini ro’ malu tempu, ricetta veloce della domenica sera: non hai mai ‘arrangiato’ una cena così

Must Try

Bucatini ro’ malu tempu, ricetta veloce della domenica sera: non hai mai ‘arrangiato’ una cena così. Se la provi ti innamori!

Hai mai sentito parlare dei bucatini ro’ malu tempu? Si tratta di un piatto povero della tradizione culinaria siciliana. La ricetta perfetta per una cena della domenica facile e veloce da preparare. Oltre alla semplicità, il suo punto di forza sono certamente i sapori decisi e l’accostamento inaspettato di ingredienti apparentemente molto lontani tra loro. Vedrai, se la assaggi una volta ti innamori fin dal primo boccone. Provare per credere!

Bucatini ro’ malu tempu: la ricetta facile e veloce della domenica sera

bucatini ro' malu tempu
Pinoli

Come anticipato, i bucatini ro’ malu tempu sono un piatto tipico della cucina siciliana. Una ricetta che affonda le sue origini nella tradizione povera marinara. Il suo nome, infatti, indica l’usanza di preparare questi bucatini con il brutto tempo, quando i pescatori, non potendo uscire in mare aperto, non avevano pesce fresco a disposizione e dovevano, quindi, ‘arrangiarsi’ con ciò che avevano a casa. Non farti, però, ingannare dalla sua storia perché questo primo piatto, a dispetto della sua semplicità, è un vero trionfo di sapori. Per farlo ti serviranno, innanzitutto, i seguenti ingredienti:

  • 320 grammi di bucatini;
  • 50 grammi di pasta di acciughe;
  • 40 grammi di pangrattato;
  • 1 bustina di zafferano in polvere;
  • 40 grammi di pinoli;
  • 1 ciuffo di finocchietto selvatico;
  • 30 grammi di alici sott’olio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 50 grammi di uvetta;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • peperoncino;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale.

LEGGI ANCHE: Le zucchine non le hai mai fatte alla Romana, un delizioso contorno da preparare in pochi minuti

Preparazione

bucatini ro' malu tempu
Bucatini ro’ malu tempu

Comincia subito a mettere l’acqua salata per la pasta a bollire e lessaci dentro il finocchietto per poi metterlo da parte. Prepara, quindi, il sugo facendo rosolare l’aglio in una padella antiaderente con un filo d’olio ed un pizzico di peperoncino. Aggiungi i filetti e la pasta di acciughe e sfuma con il vino bianco. Dopodiché, unisci l’uvetta e continua la cottura. A parte, fai tostare i pinoli e metti il finocchietto in un mixer insieme all’olio ed un goccio d’acqua. Regola di sale e di pepe e frulla il tutto.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Tosta anche il pangrattato con un po’ d’olio e cuoci la pasta nell’acqua del finocchietto, aromatizzata con lo zafferano. Quando sarà pronta, scolala e trasferiscila in padella. Aggiungi anche i pinoli tostati ed il pesto di finocchietto. A questo punto, non ti resterà che impiattare spolverando ogni porzione con una manciata di pangrattato e… incredibile, mai ‘arrangiata’ una cena così!

 

Ultime ricette

More Recipes Like This