Mangiare di fretta, pessima abitudine: cosa succede al tuo corpo quando lo fai

Must Try

Mangiare di Fretta è una pessima abitudine che abbiamo quasi tutti: cosa succede al nostro corpo quando lo facciamo e perché dovremmo smettere di farlo

Abbiamo tutti la malsana abitudine di mangiare di fretta i nostri pasti a tavola alla velocità della luce. Purtroppo la fretta di tutti i giorni ci induce ad una vita frenetica che non ci concede il giusto tempo per fermarci e goderci un momento di tranquillità anche quando siamo a tavola pronti per gustare il nostro piatto preferito. Basta il tempo di 10 minuti ed ecco che abbiamo spazzato via tutto ciò che era nel piatto.. Il risultato dopo poco sarà quello di un elevato senso di sazietà che non ci farà sentire per nulla bene con noi stessi. Spesso ci chiediamo cosa abbiamo mangiato per sentirci così.. Ma la domanda giusta è ‘COME’ abbiamo mangiato per sentirci in questo modo ora? Consumare i nostri pasti di fretta è un errore per il nostro corpo. Vediamo subito perché dovremmo smettere di farlo!

mangiare di fretta
Se anche tu hai la cattiva abitudine di mangiare di fretta, ti consiglio di smettere (Fonte foto Pixabay)

LEGGI ANCHE >> Cosa succede al nostro corpo se mangiamo i filamenti delle banane: incredibile ma vero!

Perché smettere di mangiare di fretta: cosa succede al nostro corpo senza che ce ne accorgiamo

In quanto tempo dopo aver svuotato il piatto il nostro senso di sazietà ci fa sentire che stiamo per ‘scoppiare’? Se abbiamo consumato il nostro pasto in un millesimo di secondo, ve lo dico io.. Ci sentiremo gonfissimi già qualche minuto dopo perché non avremo masticato a dovere il cibo che abbiamo invece ingerito velocemente ed in pezzi più grossi.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Il medico nutrizionista Madame Figaro Gilles Mithieus spiega a Vanity Fair che solitamente per fare in modo che il senso di sazietà possa arrivare al cervello servono all’incirca 20 minuti. Capiamo bene che se noi acceleriamo questi tempi assumendo il nostro cibo in modo molto più rapido, questo processo risulta di conseguenza accelerato ed il nostro senso di sazietà ci induce a sentirci pesanti e strapieni. “Vale la pena ricordare che la digestione inizia in bocca. il cibo sminuzzato grazie alla masticazione è maggiormente esposto all’attacco degli enzimi” – spiega il medico nutrizionista e di conseguenza se la nostra masticazione avviene in maniera grossolana il processo digestivo non avverrà in modo efficiente. Da qui ne deriva non solo un senso di sazietà in tempi molto più brevi ma anche un rischio di andare incontro all’obesità, l’aumento di sonnolenza dopo i pasti. Per non parlare di quanto ciò possa incidere sull’umore.

E’ importante allora smettere subito

Dobbiamo quindi smettere di mangiare velocemente se vogliamo che ciò non influisca sulla nostra persona da un punto di vista emotivo e fisico. Cambiare il nostro stile di vita è allora fondamentale per prevenire il rischio di obesità, evitare un eccesso di gonfiore addominale e mantenere stabili livelli ormonali che potrebbero indurci ad un cambiamento emotivo repentino e considerevole.

Ultime ricette

More Recipes Like This