Vuoi trasformare un semplice petto di pollo in un piatto da ristorante? Il trucco è tutto qui, facilissimo e spettacolare

Must Try

Vuoi trasformare un semplice petto di pollo in un piatto da ristorante? Il trucco è tutto qui, facilissimo e spettacolare, ecco come si prepara. 

Il petto di pollo è uno dei piatti più semplici che ci siano, una pietanza che si prepara in pochi minuti ed è perfetta per le situazioni in cui c’è bisogno di qualcosa di facile e veloce, ma anche leggero e non troppo calorico. Capita tantissime volte, infatti, di preparare dei semplici petti di pollo a cena, quando non si ha troppo tempo da dedicare ai fornelli e ci si vuole mantenere più o meno leggeri. Ma un semplice petto di pollo, volendo, si può anche trasformare in un piatto prelibato, da ristorante. Lo sapevate? Basta davvero poco per ottenere questo risultato, anche perché il pollo è davvero versatile, e con il minimo sforzo si possono preparare dei grandi piatti. E’ proprio il caso della ricetta che stiamo per proporvi, un piatto facile ma delizioso, che si ottiene aggiungendo un semplice ingrediente al petto di pollo: ecco tutti i dettagli.

Vuoi trasformare il petto di pollo in un piatto prelibato? Ecco cosa aggiungere, è facilissimo

Se dovete cucinare il petto di pollo ma avete voglia di un piatto un po’ diverso dal solito, basterà aggiungere qualche piccolo ingrediente per ottenere una pietanza da ristorante, davvero prelibata! Se avete in casa dello yogurt e del pangrattato, il gioco è fatto!

  • PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI
Trasformare petto di pollo
Vuoi trasformare il petto di pollo in un piatto da ristorante? Basta aggiungere questo ingrediente, eccezionale (Fonte foto: Pixabay)

Ecco gli ingredienti che vi serviranno nel dettaglio:

  • 500 g di petto di pollo
  • 200 g di yogurt bianco
  • pangrattato
  • parmigiano grattugiato
  • olio di semi
  • sale
  • pepe

Il procedimento è davvero semplicissimo. Prendete i petti di pollo e immergeteli nello yogurt, aggiungete sale e pepe (se vi piace), poi coprite il recipiente con la carta velina e lasciate marinare il pollo per circa 30 minuti in frigo. Trascorso il tempo necessario, riprendete i petti di pollo e impanateli passandoli in un piatto in cui avrete mischiato pangrattato e parmigiano grattugiato. A questo punto friggete i petti di pollo in abbondante olio di semi, oppure disponeteli in una teglia ricoperta con carta da forno, ungeteli con un filp d’olio e cuoceteli a 200° per circa 20 minuti. Non avete mai mangiato un petto di pollo così!

Ultime ricette

More Recipes Like This