Masterchef, Paolo Armando fu uno dei concorrenti più amati: il tragico epilogo

Must Try

Masterchef, ricordate Paolo Armando? E’ stato uno dei concorrenti più amati di tutte le edizioni, ma la sua storia ha avuto un tragico epilogo.

Gli appassionati di Masterchef Italia non possono non ricordarsi di lui, che è stato uno dei concorrenti più amati di tutte le edizioni del programma. Stiamo parlando di Paolo Armando, grande protagonista nell’anno 2015, quando si classificò quarto, arrivando a un passo dalla finalissima. Tutti ricorderanno, sicuramente, la sua grande energia e la sua genuinità e simpatia. Informatico impiegato negli uffici della Provincia, Paolo si fece conoscere a Masterchef anche per il suo impegno nel sociale e in ambito parrocchiale, dove svolgeva il ruolo di catechista.

Una persona simpatica, allegra, generosa, ma soprattutto piena di energia, tanto che quell’anno gli fu dato il soprannome di ‘Tigre’, visto che lui si divertiva spesso a mimare dei ruggiti durante le prove ai fornelli. Non solo simpatia, però, perché Paolo dimostrò in quell’edizione di avere anche un grande talento in cucina, tanto che arrivò a un passo dalla finale. La sua personalità e la sua bravura sono rimaste senza dubbio nel cuore del pubblico, ma quella di Paolo, purtroppo, non è stata una storia a lieto fine.

Masterchef, ricordate Paolo Armando? Era amatissimo dal pubblico, ma la sua storia ha avuto un tragico epilogo

Dopo aver conquistato il pubblico e i giudici di Masterchef Italia con la sua simpatia, energia e bravura ai fornelli, Paolo Armando era tornato a lavorare in Provincia e aveva ricominciato a cucinare per la sua famiglia. Poi, però, la sua storia ha avuto un tragico epilogo.

Masterchef Paolo Armando
Paolo Armando di Masterchef, lo ricordate? E’ stato uno dei concorrenti più amati, ma la sua storia ha avuto un tragico epilogo: ecco i dettagli

L’ex concorrente di Masterchef, infatti, è stato trovato morto nel suo appartamento di Madonna dell’Olmo, in provincia di Cuneo, il 17 giugno 2021, stroncato da un infarto a soli 49 anni. Una scomparsa tragica e improvvisa, che ha lasciato di sgomento l’intera comunità di cui Paolo faceva parte e soprattutto ha distrutto la sua famiglia. L’ex aspirante chef, infatti, ha lasciato sua moglie Paola e i 3 figli Michela, Sara e Francesco.

Ultime ricette

More Recipes Like This