Muffa e calcare in cucina: ti dico io come risolvere il problema una volta per tutte, il rimedio ce l’hai sotto il naso

Must Try

Muffa e calcare in cucina: ti dico io come risolvere il problema una volta per tutte, il rimedio ce l’hai proprio lì sotto il naso!

Anche nelle cucine più pulite ed ordinate può capitare, a volte, che compaiano improvvisamente tracce di muffa e calcare. Ciò non dipende per forza da una cattiva pulizia, ma anche da una serie di fattori esterni difficili da controllare. Ad ogni modo, qualora dovessi trovare anche tu nella tua cucina questi acerrimi nemici non devi disperare. Ti dico io come fare a risolvere il problema una volta per tutte. Il rimedio ce l’hai proprio lì sotto il tuo naso.

LEGGI ANCHE: Antonella Clerici, momenti di ‘terrore’: “Ho capito che c’era qualcosa che non andava”, ecco cosa è successo

Muffa e calcare in cucina: ti dico io come risolvere il problema

muffa e calcare
Muffa e calcare in cucina

Se anche tu da qualche tempo ti sei accorto che in cucina sono improvvisamente comparse tracce di muffa e calcare, non disperare! Sappi che c’è un rimedio naturale al cento per cento per rimuoverle efficacemente. Forse non ci hai mai pensato prima, eppure è proprio lì sotto il tuo naso. Riesci ad immaginare di cosa si tratta? È un prodotto che sicuramente anche tu hai in dispensa e che di solito usi per insaporire le tue pietanze. Hai capito di cosa stiamo parlando? Niente paura: ti dico io come risolvere il problema una volta per tutte.

LEGGI ANCHE: Sarai imbattibile nel pulire i pavimenti! Usa questi ‘ingredienti’, altro che detersivi

Il rimedio naturale al cento per cento

muffa e calcare
Il rimedio naturale contro muffa e calcare

Come anticipato, per eliminare per sempre tracce di muffa e calcare in cucina c’è un rimedio efficace, ma soprattutto naturale al cento per cento. Basta usare l’aceto di mele, un prodotto dalle molteplici proprietà ed estremamente versatile. In questo caso, non dovrai fare altro che diluirne un bicchiere con due di acqua all’interno di un contenitore spray ed agitare bene il tutto. Spruzza, quindi, la soluzione sulla macchia, attendi un paio di minuti e ripulisci con un panno. Per il calcare, meglio diluire aceto di mele e acqua in parti uguali e seguire la stessa procedura.

PER TUTTI I TRUCCHI E CONSIGLI PIU’ UTILI IN CUCINA: CLICCA QUI

Ma non è tutto, perché l’aceto di mele può essere usato anche in tantissime altre situazioni come per sbiancare i panni, lucidare l’argenteria, pulire il legno, eliminare i cattivi odori, sgrassare, sturare lo scarico e chi più ne ha più ne metta. Insomma, una risorsa davvero preziosissima!

Ultime ricette

More Recipes Like This