Carlo Cracco e il retroscena che non immagini: “Nulla mi è mai arrivato facile”, racconto da brividi

Must Try

Carlo Cracco e il retroscena che non immagini: “Nulla mi è mai arrivato facile”, ecco il suo racconto da brividi, nessuno lo sapeva. 

Molto probabilmente nessuno immaginerebbe mai questo retroscena che riguarda il passato di Carlo Cracco. Con la sua bravura ai fornelli, la sua eleganza e il suo fascino, lo chef veneto è sicuramente uno dei più apprezzati in assoluto, ma è anche uno dei più ‘temuti’, vista la sua severità come giudice a Masterchef Italia e ad Hell’s Kitchen. Basta un suo sguardo, infatti, a ‘gelare’ i concorrenti dei programmi a cui partecipa, e anche se di solito non tende ad urlare, riesce comunque a incutere un certo timore. Non è tutto però, perché Cracco ha mostrato più volte in tv anche il suo lato simpatico, gentile e generoso, e la sua voglia di divertirsi, soprattutto in cucina. Ma cosa sapete del privato e del passato del famoso chef? Molto probabilmente, dicevamo, non immaginereste mai il retroscena che stiamo per raccontarvi. Non sempre, infatti, la vita dello chef è stata semplice: ecco cosa ha raccontato in una lunga intervista rilasciata a Vanity Fair.

Carlo Cracco e il retroscena che non immagini: “Nulla mi è mai arrivato facile”, ecco le sue parole nel dettaglio

Se immaginate la vita di Carlo Cracco come un percorso sempre ‘al top’, decisamente vi sbagliate. Il suo passato, infatti, non è stato tutto rose e fiori e soprattutto non è stato sempre caratterizzato dall’agiatezza economica. E’ stato proprio lo chef a raccontarlo in un’intervista a Vanity Fair: le sue parole vi stupiranno.

Carlo cracco retroscena
Carlo Cracco e il retroscena che non immagini: “Nulla mi è mai arrivato facile”, ecco il racconto sul suo passato

Mentre parlava della fortuna che ha avuto ad incontrare sua moglie Rosa Fanti, lo chef ha sottolineato che per lui la vita non è stata sempre semplice, anzi: “Nulla mi è mai arrivato facile”, ha raccontato, “ho sempre dovuto pedalare. Sono il quarto figlio di una famiglia semplice di Vicenza. Mio padre, ferroviere, arrotondava con 3 lavori extra. E altrettanti ne aveva mia mamma”. Una famiglia umile e dedita al lavoro, dunque, quella di Cracco, che dai suoi ha imparato a non avere grilli per la testa. Conoscevate questo retroscena sul suo passato?

Ultime ricette

More Recipes Like This