Se anche a te è avanzato il Panettone devi assolutamente provare questa ricetta: riciclo goloso!

Must Try

Se dopo Natale non riuscite proprio a pensare di mangiare un’altra fetta di Panettone ma non volete sprecare quello avanzato dovete assolutamente provare questa ricetta: riciclo goloso!

Per quanto gustoso e amatissimo, a un certo punto non ne possiamo proprio più del Panettone! Nel periodo Natalizio, infatti, questo dolce goloso non manca mai e ci riempiamo la pancia fino a scoppiare. Arriva un momento, però, dopo aver assaporato ogni tipo di pietanza e leccornia, che solo la vista di questo classico del Natale ci fa girare la testa. Come evitare, allora, di sprecare quello che è rimasto? Se anche a te è avanzato il Panettone devi assolutamente provare questa ricetta: riciclo goloso!

panettone avanzato
Se non ne puoi più del panettone usa così quello avanzato: riciclo goloso (fonte pixabey)

Leggi anche: Il Pandoro proprio non ti riesce, preparalo senza impasto: pronto in poche mosse, eccoti la ricetta semplicissima

Non sprecare quello avanzato: come riciclare il Panettone in modo goloso

Vi occorreranno pochi ingredienti che di sicuro avete già in dispensa essendo di uso comune:

  • 250 grammi di panettone;
  • 2 uova;
  • 300 ml di latte;
  • 3 cucchiai di farina;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 50 grammi di zucchero;
  • 50 grammi di burro;
  • zucchero a velo quanto basta.

In una ciotola tagliamo il panettone a pezzi e ricopriamo con il latte. Lasciamo ammollare per circa mezz’ora. A parte lavoriamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e accorpiamo quindi il panettone strizzato. Aggiungiamo ora il burro che avremo fuso in un pentolino. Proseguiamo con la farina e infine con il lievito. Quando il nostro composto sarà cremoso e denso foderiamo uno stampo imburrandolo e infarinandolo per bene.

Leggi anche: Prepara la base e spalma la crema così: in soli 10 minuti avrai pronto da gustare il Tronchetto di Natale più buono che ci sia

burro
Burro, uova, farina e zucchero: questo dolce è irresistibile (fonte pixabey)

Inforniamo a 180 gradi e lasciamo cuocere per almeno mezz’ora, anche quaranta minuti. Una volta cotto aspettiamo che il nostro dolce si raffreddi del tutto prima di toglierlo dallo stampo. Ricopriamo con una spolverata di zucchero a velo e tagliamo: perfetto a colazione da inzuppare nel latte, golosissimo! Una ricetta gustosa anti-spreco!

Ultime ricette

More Recipes Like This