3 Gesti ai fornelli che ti insegnano a risparmiare sulla bolletta: fallo anche tu, vedrai che differenza

Must Try

Risparmiare è ad oggi la parole d’ordine, ma sai come farlo ai fornelli? Questi 3 semplici gesti salveranno la tua bolletta a fine mese!

Impieghiamo in cucina la maggior parte del nostro tempo. Per preparare la colazione, il pranzo e la cena, fornelli e vari elettrodomestici sono sempre in funzione. Considerando poi che oltre agli strumenti che adoperiamo in cucina, anche in tutta casa sono presenti elettrodomestici che utilizziamo un giorno sì e l’altro pure. E’ evidente che il consumo di questi strumenti comporta ovviamente una spesa anche esigua a seconda dell’utilizzo, a fine mese. Fare i conti con ‘un conto salato’ però non è sempre facile, per questo bisogna saper anche risparmiare. E come farlo in cucina? Questi piccoli accorgimenti ci aiuteranno a risparmiare sulla bolletta. Vediamo come fare. 

risparmiare ai fornelli
Risparmiare ai fornelli: 3 semplici gesti che ti cambieranno la vita

LEGGI ANCHE >> Sai che non occorre sempre preriscaldare il forno? Ti spiego quando farlo

Come risparmiare ai fornelli: 3 semplici gesti che cambieranno le tue abitudini

Cercare di risparmiare e non fare alcuno spreco di acqua, gas e di elettricità in casa è fondamentale se vogliamo che la bolletta di fine mese non sia particolarmente salata. E di fatti, possiamo riuscire a trovare un gran risparmio se facciamo attenzione a questi piccoli ma fondamentali gesti. 

LEGGI ANCHE >> Montare gli albumi a neve sarà un gioco da ragazzi: è questo il trucco

risparmiare ai fornelli
Risparmiare e cucinare: ai fornelli fai così
  1. Non sempre bisogna preriscaldare il forno. Lo sapevi? Non tutte le preparazioni che necessitano della cottura in forno prediligono necessariamente il forno preriscaldato. 
  2. Anche quando cuoci la pasta, puoi sfruttare la temperatura a cui arriva l’acqua quando giunge ad ebollizione, attendere un paio di minuti per poi spegnere la fiamma. L’acqua, che avrà ormai raggiunto i 100° sarà in grado di cuocere la pasta;
  3. Attenzione a quando utilizzi l’acqua dai rubinetti. Abbi cura di non aprire la fontana troppo a lungo, sia quando lavi le verdure, sia quando ti dedichi alla pulizia dei fornelli, del lavello, ed in generale delle superfici della cucina. Non lasciare che l’acqua scorra in eccesso, è un enorme spreco! 

Ultime ricette

More Recipes Like This