Anche a te succede quando monti gli albumi? Forse è perché sbagli questo passaggio

Anche a te succede quando monti gli albumi? Forse è perché sbagli questo passaggio. Fai attenzione a non commettere questi errori.

Quando realizziamo le nostre preparazioni dolci, spesso e volentieri all’interno della ricetta si dice di montare a neve gli albumi. Tuttavia, non di rado, può capitare che il risultato finale sia ben lontano da quello sperato.

monti gli albumi
Albumi montati a neve. Credits: Adobe

Davanti a noi, infatti, può capitare di non avere un composto bello soffice e spumoso, ma una massa informe tutt’altro che accattivante. Cosa fare, quindi, in questi casi? O meglio, da che cosa può essere dipeso un simile risultato? Forse è perché anche tu hai sbagliato questi passaggi. Fai attenzione e non accadrà più!

Anche a te succede quando monti gli albumi?

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, spesso può capitare di montare a neve gli albumi, senza ottenere però l’effetto sperato. Questa attività può sembrare, infatti, molto semplice in quanto alla base di tantissime ricette dolci tra cui quella del Pan di Spagna o della meringa, tuttavia si tratta di un processo che può nascondere non poche insidie. In particolare, fai attenzione a non commettere uno di questi banali errori. Solo così potrai montare gli albumi a regola d’arte e preparare un dolce assolutamente delizioso.

Forse sbagli questo passaggio

Per quanto montare gli albumi a neve possa sembrare un’attività semplice, in realtà può nascondere qualche insidia. Basta, infatti, il minimo errore ed il risultato finale sarà un vero disastro! Ad ogni modo, se vuoi evitare che ciò possa accadere devi assolutamente fare attenzione a non sbagliare uno di questi passaggi.

monti gli albumi
Attenzione alle uova. Credits: Adobe

Ecco che cosa c’è da sapere:

  • la scelta delle uova: meglio optare per quelle d’allevamento all’aperto, dove le galline mangiano cibi biologici. Inoltre, devono essere anche freschissime;
  • la temperatura: le uova non devono mai essere fredde di frigorifero, ma a temperatura ambiente;
  • gli strumenti: munisciti di una ciotola dai bordi alti che non sia di plastica e di fruste pulite ed asciutte. Se, invece, usi la planetaria parti alla velocità minima, aumentandola poco alla volta;
  • l’aggiunta del sale: a tal proposito ci sono due diverse scuole di pensiero. Tuttavia, è bene precisare che un pizzico di sale serve soprattutto se si stanno montando gli albumi a mano.

Insomma, ora che conosci tutti questi ‘segreti’ non sbaglierai più!