La ricetta più veloce che ci sia per riciclare il cioccolato avanzato delle uova

La ricetta più veloce che ci sia per riciclare il cioccolato avanzato delle uova: ecco come realizzarla in poche e semplici mosse.

In questi giorni di Pasqua avrete sicuramente mangiato tanti dolci e altrettante preparazioni salate tipiche di queste festività. Ma se c’è una cosa che sicuramente non è mancata sulle tavole di tutti, sono le uova di cioccolato. Grandi e piccoli amano mangiare le uova e soprattutto scoprire quali sorprese nascondono al loro interno! Proprio per vedere le sorprese, molte persone aprono le uova senza neanche mangiarle, o comunque non riescono a finirle tutte. E’ inevitabile, dunque, trovare in questi giorni avanzi di cioccolato nelle nostre case. Voi come li utilizzate?

Ricetta riciclare cioccolato
Non sai come riciclare il cioccolato delle uova? Ecco una ricetta facile e veloce (Credits: Pixabay)

Sicuramente potete scegliere di tenerli chiusi in una bustina o in un contenitore e poi mangiarli un po’ alla volta, ma se non volete conservarli e soprattutto non volete rischiare che con il caldo si sciolgano o vadano a male, è necessario che troviate un modo per riutilizzarli. Ecco, allora, una ricetta facile e veloce per evitare gli sprechi e trasformare il cioccolato avanzato in qualcosa di delizioso!

La ricetta più veloce che ci sia per riciclare gli avanzi delle uova di cioccolato: farete un figurone, ecco di cosa si tratta

Se avete tante uova di cioccolato avanzate dopo i giorni di Pasqua, avrete sicuramente bisogno di qualche idea per riciclarle ed evitare di doverle buttare via o conservarle troppo a lungo. Quella che vi proponiamo è una ricetta estremamente semplice, che vi permetterà di realizzare in pochi minuti dei dolcetti gustosissimi che si fanno proprio col cioccolato sciolto e pochi altri ingredienti.

Ricetta riciclare cioccolato
Per riciclare il cioccolato delle uova avanzato serviranno biscotti e pochi altri ingredienti: ecco una ricetta veloce (Credits: Pixabay)

Ecco tutto quello che vi servirà nel dettaglio:

  • cioccolato delle uova
  • biscotti digestive
  • panna montata q.b.
  • marmellata di castagne q.b.
  • cacao amaro in polvere

Il procedimento è semplicissimo. Per prima cosa sciogliete il cioccolato mettendolo in un pentolino a bagnomaria e aggiungendo magari un filo d’olio di girasole. Prendete dei pirottini per muffin e mettete in ognuno di essi tre biscotti, ma tra l’uno e l’altro aggiungete il cioccolato fuso, così da attaccarli per bene. Aspettate che il cioccolato si raffreddi e si solodifichi e poi con una sac a poche ricoprite i dolcini con marmellata di castagne e panna montata. Non immaginate che bontà!