Non ti parlo dei vecchi metodi: ecco come conservare gli avanzi di cibo in maniera corretta

Non ti parlo dei vecchi metodi: ecco come conservare gli avanzi di cibo in maniera corretta per farli durare più a lungo possibile.

Quante volte ci capita di dover conservare in frigo o in forno gli avanzi del cibo che abbiamo cucinato, o semplicemente gli alimenti che abbiamo comprato al supermercato o dal fruttivendolo e che vogliamo tenere per qualche giorno prima di cucinarli. La conservazione del cibo è una pratica che tutti ripetiamo praticamente ogni giorno ed è giusto farla nel migliore dei modi. Innanzitutto è importante sapere dove conservare alcuni alimenti più delicati come l’olio, o anche le patate, ma è anche importante sapere che come vanno conservati in frigo i vari alimenti, visto che non tutti sono uguali e hanno bisogno di temperature differenti.

Come conservare cibo
Sai davvero come conservare al meglio gli avanzi di cibo? Ecco un metodo pazzesco che non ti hanno mai detto (Credits: Pixabay)

Insomma, la conservazione del cibo è tutt’altro che semplice e se volete tenere gli alimenti a lungo, dovete farla nel modo giusto e soprattutto usando gli strumenti giusti. Di solito tutti utilizziamo carta stagnola o pellicola trasparente, ma non sempre è questa la scelta più adatta. Scopriamo insieme un altro metodo davvero pazzesco del quale non farete più a meno!

Ecco come conservare gli avanzi di cibo nel modo giusto: non servono pellicola o carta stagnola, resterete sorpresi

Se avete l’abitudine di fare spese abbondanti e poi conservare i vostri alimenti in frigo o in dispensa per utilizzarli un po’ alla volta, è importante che sappiate sempre come conservarli al meglio, per evitare che vadano a male o che subiscano delle modifiche a livello di gusto e consistenza. Non sempre, infatti, la conservazione viene fatta nel modo giusto, soprattutto perché tutti noi siamo abituati a usare pellicola trasparente e carta stagnola, che non sempre sono la soluzione migliore. Per conservare tutto nel migliore dei modi vi basterà avere in casa un panno di cotone e della cera d’api, un prodotto che potete acquistare tranquillamente in un negozio di casalinghi.

Come conservare cibo
Un panno di cotone e della cera d’api ti faranno conservare al meglio i tuoi cibi: ecco il procedimento (Credits: Pixabay)

Il procedimento è molto semplice. Mettete il panno su un foglio di carta da forno, cospargetelo di cera d’api, poi metteteci sopra un altro foglio di carta forno e passateci sopra il ferro da stiro caldo, in modo da far sciogliere la cera e farla assorbire dal panno. A questo punto non dovrete fare altro che mettere questo panno intorno ai vostri alimenti, dal pane alle verdure, e poi conservarli in frigo o in dispensa.